Sabato 13 dicembre 2008, alle ore 17:30 ad Acquapendente (VT), presso il Cinema Olympia, si terrà una conferenza-dibattito dal titolo “…e quindi uscimmo a (ri)veder le stelle: inquinamento luminoso, un male curabile". Tema della serata sarà, questo nuovo tipo di inquinamento, quello “luminoso“, prodotto dalle fonti di luce artificiale che di notte disperdono più del 50% della loro luce verso l’alto, illuminando artificialmente il cielo e offuscando la visione notturna degli oggetti astronomici più deboli. L’iniziativa sarà patrocinata dal Comune di Acquapendente, in qualità di Ente Gestore della Riserva Naturale Monte Rufeno.

 

ore 17:30 Saluti del Sindaco di Acquapendente, Alberto Bambini

 

ore 17:50 Inizio Conferenza:

 Relatori: 

Avv. Mario Di Sora ( Direttore dell’Osservatorio Astronomico di Campo Catino (FR), Presidente della sez. Italiana dell’International Dark-Sky Association,Vice-presidente dell’Unione Astrofili Italiani)

L'aspetto legislativo: panoramica e approfondimenti sulle Leggi Regionali per il contenimento dell'Inquinamento luminoso e il risparmio energetico.

 

Arch. Andrea Vagni ( Presidente dell’Ass.ne Scientifica Astronomica “Nuova Pegasus“, esperto di inquinamento luminoso )

L’aspetto scientifico e tecnico-architettonico

 

Moderatore:  

Dott. Massimo Bedini ( Direttore della Riserva Naturale di Monte Rufeno )

Presentazione nuovo centro di ricerca, didattica e divulgazione astronomica della Riserva.

  

L’Oasi Astronomica di “Monte Rufeno” si trova nel cuore della omonima Riserva Naturale ed è stata concepita in modo da poter essere utilizzata da tutti: scuole, ricercatori, visitatori provati o semplici appassionati.

Per le speciali caratteristiche del suo telescopio, è stata fatta domanda alla Regione Lazio per l’inserimento dell’Osservatorio Astronomico di “Monte Rufeno“ in una speciale fascia di protezione contemplata nell’art.6 (commi 2 e 3) della Legge Regionale n.23 del 13/04/2000, e nell’art.5 del Regolamento Regionale n.8 del 18/04/2005.

 

Silvia Araceli

Redazione Cooperativa L'Ape Regina

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...