Migliaia di documenti cartacei analizzati, numerosi supporti informatici “scandagliati” ad uno ad uno, cooperazione internazionale con USA, Inghilterra, Francia e Interpol, due arresti in flagranza di reato, 11 persone denunciate ed altrettante perquisizioni locali e domiciliari: questo il risultato dell’ “OPERAZIONE REAL LIFE” che ha visto la Polizia Postale e delle Comunicazioni di Venezia confrontarsi con nuovissime modalità di approvvigionamento di materiale pedopornografico on line.

Gli investigatori della Polizia Postale hanno arrestato in flagranza un cittadino italo-americano residente a Milano che archiviava nel proprio computer un’ingente quantità di materiale pedopornografico ed un cittadino italiano che tra l’altro deteneva illegalmente materiale esplosivo. La complessa indagine, che ha visto la collaborazione dei maggiori istituti creditizi nazionali ed internazionali e degli Internet Service Provider, ha richiesto l’analisi di numerosi estratti conto bancari e di carte di credito con un software avanzato appositamente studiato e realizzato dagli investigatori veneziani.

Attraverso complesse procedure gli indagati riuscivano a rendersi anonimi e in questo modo utilizzavano le proprie carte di credito per acquistare on line materiale illecito. L’operazione si è svolta nelle province di Venezia, Treviso, Belluno, Milano, Torino, Cuneo, Varese, Bologna, Roma e Napoli con la collaborazione degli Uffici della Polizia di Stato territorialmente competenti, per un totale di oltre 50 uomini.

A. Ronci

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...