“Siamo contenti di poter ribattere alla società Martana Srl- dice Fare Verde- alla quale vogliamo ricordare alcune cose importanti.

Quando il progetto fu presentato ufficialmente in consiglio comunale, nel lontano 1997, i tecnici dissero che non ci sarebbero state altre alluvioni per almeno cento anni.

Infatti, appena otto anni dopo, la zona fu colpita non da una ma da ben tre alluvioni, più la “mezza alluvione” dei giorni scorsi.

Evidentemente, gli “studi di dettaglio” allegati al progetto erano insufficienti, le “valutazioni idrauliche” erano superficiali e la previsione azzeccatissima.

In quanto ai lavori appena conclusi dalla Regione Lazio- prosegue Fare Verde-la società omette di dire che, a pochi giorni dalla pomposa inaugurazione, l’Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo sta già effettuando lavori urgenti, per rimettere a posto l’argine alla foce del Marta. Non sappiamo se questi lavori di ripristino dell’arginatura, siano autorizzati dal Comune di Tarquinia.

Per quanto riguarda le opere da effettuare a carico della società, si tratta se non sbagliamo, di un bel pennello di cemento che si estende per alcune centinaia di metri nel mare, con un impatto sulle correnti marine tutto da valutare.

Secondo noi - conclude Fare Verde- non si può costruire un porto, all’interno della foce di un piccolo fiume, che è in secca d’estate e subisce eventi alluvionali in inverno”.

 

ASS. FARE VERDE

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...

Mega-antenna vicina alla storica Basilica della Quercia a Viterbo

Uno scempio contro il paesaggio di Viterbo e i suoi pregevoli monumenti, e un rischio per la...