L’appuntamento è per lunedì 29 dicembre alle ore 17.00 alla sala conferenze dell’amministrazione provinciale in Viterbo Via Saffi.

L’associazione culturale “Il dialogo” in collaborazione con il coordinamento “Salviamo l’Arcionello”organizza un incontro dibattito sul tema “l’Arcionello che vogliamo: area protetta... dal dire al fare”, dove la politica locale e regionale, rappresentata da Marcello Meroi, Ugo Sposetti, Tolmino Piazzai, Nando Gigli e Giuseppe Parroncini, si confronterà sulle idee e sui suggerimenti proposti da Antonello Ricci e Umberto Cinalli per il coordinamento “Salviamo l’Arcionello”, dal prof. Giuseppe Occhini del Comitato viterbese per la tutela dei beni culturali e ambientali e dal Prorettore dell’Università di Viterbo, prof. Giuseppe Nascetti.
La perimetrazione dell’area protetta, deliberata dalla Regione Lazio grazie all’impegno di Parroncini e Gigli, è stato il primo importantissimo passo, ma non è ancora la realizzazione e la messa a disposizione della città del parco dell’Arcionello.
Alle idee, peraltro già espresse in passato dal coordinamento “Salviamo l’Arcionello”, e ai suggerimenti e consigli dell’Università degli Studi della Tuscia dovranno affiancarsi la volontà politica della Provincia di varare il piano d’assetto nel più breve tempo possibile e quella del comune di Viterbo e della Regione Lazio di rimuovere gli ostacoli di ordine tecnico, urbanistico e burocratico che si presenteranno sulla via della realizzazione.


 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante per capire il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...