Particolare sulla Notte Senza Tempo.

Viviamo in un mondo artificiale, fuggiamo dal caldo in estate e dal freddo in inverno. Perlopiù viviamo in ambienti chiusi "condizionati" e difficilmente mettiamo il naso fuori se appena c'è un po' di pioggia. Per rompere questa consuetudine e godere del "carpe diem" il Circolo propone come tradizione la selvaggia passeggiata notturna di fine anno. La camminata sarà un "ritorno a casa" per noi volenterosi figli di questa Terra ed avverrà in qualsiasi condizione atmosferica e senza copertura assicurativa. Infine sosteremo davanti un fuoco acceso, in una sacra grotta falisca, compiendo un rito antico che ci restituisce alla natura ed alla vita. Alcuni dei partecipanti all'evento degli anni passati ricordano questa passeggiata come la più vicina alla condizione "del perdersi per ritrovarsi" ovvero riuscire per qualche tempo a restare immobili solo nel presente, assorti nell'evento vissuto.

ANDIAMO INCONTRO ALL'UOMO
In questa celebrazione della vita, che ogni anno  si ripete, poniamo una sfida a noi stessi, una prova di coraggio verso l'inveterata pigrizia che ci contraddistingue.

Come succede da vari anni manifesteremo la voglia di coniugarci alla natura attraverso una passeggiata notturna nelle valli attorno Calcata.     Il tema di meditazione  della camminata è in apparenza sempre diverso, in realtà è sempre lo stesso: il ritorno alla nostra vera casa.

In questo giorno del  31 dicembre torneremo con la fantasia  indietro nel tempo. La valle del Treja sarà la Giudea e Betlemme sarà Calcata.  Questa notte in cui il bambino è già nato da una settimana, e prima che vengano i Magi ad indicarlo come il figlio di Dio, andremo a lui incontro.  Come avvenne nella notte di 2008 anni fa lo cercheremo come si cerca un bambino perso nel bosco, nel gelo. Ed ove lo trovassimo lo riconosceremo prima di tutto come nostro fratello, un uomo. Con questo semplice appellativo  ci rivolgiamo a lui ed a noi stessi, uomini che vagano nel silenzio della notte gelida cercando sé stessi. Ecco dove siamo!


Programma, 31 dicembre 2008:

h. 17 - Appuntamento al Circolo Vegetariano in Via del Fontanile s.n.c. – Calcata -  per la preparazione dei sentieri e delle grotte, raccolta di arbusti secchi, etc.

h. 20 – Convivio al Circolo con le pietanze vegetariane da ognuno portate, scrittura dei pensierini di buon auspicio e di buon proposito. Quelli "belli" verranno letti pubblicamente e consegnati per la pubblicazione nel nostro sito, quelli brutti li metteremo in saccoccia per portarli con noi durante il percorso notturno e caricarli di buona volontà emendatrice.

h. 22 – Partenza nella notte buia in qualsiasi condizione atmosferica, portare abiti comodi e caldi, torcia elettrica a dinamo, candele, etc. Venire preparati al peggio!

h. 00 – Arrivo senza  tempo né luogo.

Al ritorno,  a qualsiasi ora sia, ritiro nella grotta della Madre Terra nel Tempio della Spiritualità della Natura, accensione del fuoco sacrale nel quale gettare i foglietti con i pensierini "purificati". Meditazione finale con canto di mantra.

Chi lo desidera potrà trascorrere la notte nel Tempio, portare sacco a pelo.

 

Prenotazione obbligatoria:

Tel. 0761-587200 – circolo.vegetariano@libero.it

www.circolovegetarianocalcata.it

 

Attenzione la manifestazione è gratuita e non è coperta da assicurazione  infortunistica,  ogni partecipante lo fa a suo rischio e pericolo.  Al termine chi lo desidera potrà lasciare un contributo volontario per il Circolo VV.TT.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...