Attuare una gestione sostenibile dei boschi e del comparto forestale, anche  per garantire lo sviluppo del comparto stesso e prospettive occupazionali al settore. Questa la finalità dell’anticipo alle comunità montane della prima tranche di risorse per la forestazione previste dal Piano di sviluppo rurale (Psr). Le risorse necessarie per i lavori selvicolturali sul patrimonio boschivo regionale sono pari a circa 8 milioni di euro annui, in parte coperti dai fondi dello sviluppo rurale. A queste si dovranno aggiungere le risorse previste dal programma quadro del settore forestale del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e dell'Ambiente, da destinare prioritariamente nel demanio forestale regionale. Risorse che si vanno ad aggiungere ai 5,6 milioni di euro derivanti dallo schema di accordo siglato nei giorni scorsi che assegna alle Comunità risorse per la difesa del suolo. Fondi destinati a migliorare le condizioni dei fiumi, a consolidare i versanti in frana, a salvaguardare gli ecosistemi fluviali, a realizzare manutenzioni boschive per prevenire incendi, a sviluppare l'aggiornamento professionale degli operatori forestali.

I boschi, spesso compresi proprio all’interno delle comunità, svolgono essenziali funzioni: da quella di protezione idrogeologica, a quella sanitaria mediante la depurazione di acqua e aria, da quella turistico ricreativa a quella naturalistica e scientifica. Per questo la Regione Marche ha adottato una legge organica di disciplina e sta approvando uno specifico piano settoriale.

“Si tratta di risorse importanti – osserva il vicepresidente e assessore alla Forestazione, Paolo Petrini - per la valorizzazione e la tutela dei boschi regionali, attraverso la definizione di un programma d'interventi specifici. La materia forestale ha una valenza socio-economica e paesaggistico ambientale rilevante. La gestione delle risorse forestali ha anche riflessi sul recepimento del protocollo di Kyoto e, attraverso tecniche selvicolturali particolari, agisce positivamente sulla prevenzione degli incendi boschivi”.

L’obiettivo del Piano è la gestione attiva sostenibile delle risorse forestali, per rilanciare, anche attraverso il sostegno pubblico, il comparto forestale e le funzioni delle foreste: protezione del suolo e delle acque, produzione di biomasse ad uso energetico e prodotti legnosi e non legnosi di pregio, paesaggio, ambiente, turismo ed educazione ambientale.

Il Piano prevede dieci “azioni chiave” finalizzate all’esaltazione delle funzioni pubbliche e private dei boschi. Particolare attenzione avranno gli interventi selvicolturali per la difesa della biodiversità e la tutela contro le avversità climatiche. A ciò si aggiungono interventi specifici di prevenzione degli incendi boschivi e di ricostituzione del potenziale silvicolo danneggiato da incendi e dissesti.(f.b.)

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...