NEPI - VITERBO - (UnoNotizie.it) - Nella sala Nobile del Comunale Palazzo di Nepi, si è tenuta la presentazione ufficiale del candidato a Sindaco del Forum Nepi 2009, Sesto Federici.

Aderiscono al Forum il Partito Democratico, Forza Italia, PSI ed autorevoli rappresentanti della destra e della sinistra.

Una data “storica” per il paese, un vero “spartiacque tra una politica che dà corsie preferenziali solo a coloro che ossequiano il capo e una politica per la quale ciascun cittadino è una corsia preferenziale”.

In una sala straordinariamente gremita, dopo l’esecuzione dell’inno nazionale, ha aperto gli interventi a sostegno della candidatura Pietro Soldatelli (Rappresentante PD-Coordinatore del Forum) che ha esposto le origini, i principi fondamentali, le finalità ed il prossimo percorso operativo dell’innovativo “progetto politico che, improntato come struttura aperta, antepone le convergenze programmatiche alle etichette ed agli schieramenti”.

Ha poi preso la parola Franco Favaloro (Rappresentante FI-Coordinatore del Forum) che ha provveduto a coordinare i successivi interventi.

Michele Di Mario (Delegato provinciale del collegio di FI) ha sostenuto la legittima autonomia decisionale dei regolari organi di rappresentanza locali.

Pierluigi Bianchi (Sindaco di Faleria) ha ribadito il massimo rispetto per scelte fatte del PD di Nepi ed ha confermato il suo appoggio.

Rodolfo Mazzolini (Sindaco di Castel Sant’Elia) che ha portato il suo personale sostegno e quello della sua giunta, alla coalizione ed alla candidatura.

Erano presenti inoltre, i consiglieri di minoranza del Consiglio comunale di Nepi, Moreno Spurio (capogruppo PD e Gennaro Rugna (PSI); l’Assessore della giunta di Monterosi Nicola Baldelli , l’Assessore e Coordinatore del PD di Castel Sant’Elia Toni Scarcella ed ed una delegazione del Consiglio comunale dei giovani di Nepi. 

Sono quindi intervenuti i Segretari ed i principali esponenti dei partiti, i quali hanno illustrato i perché della importante e coraggiosa scelta:

Costantino Gregori (Coordinatore di FI) ha improntato una profonda e sentita riflessione sulla “mission di un partito”, sulla improrogabile necessità di “voltare pagina” ed ha ribadito che “la guida dei partiti che sostengono il candidato sono legittime, regolari, lecite” e soprattutto “coerenti”;  

Valerio Marini (Coordinatore del PD)  ha sottolineato “l’importanza e la necessità della scelta” e la relativa “unanimità riscontrata nella votazione del coordinamento del PD”;

Nicola Polici (Rappresentante di simpatizzanti e amici di AN) ha marcato il disaccordo “nelle scelte amministrative da parte di chi avrebbe dovuto rappresentarli” ed ha messo in risalto come nel Forum la “comunione di intenti è forte” per la “sana rinascita di Nepi”; 

Giocondo Gregori (Esponente della Sinistra) ha evidenziato l’importanza, per le frammentate forze politiche della sinistra, di “trovare una convergenza”, almeno in ambito locale per dare un “contributo al paese” anche nel contrasto dei “pre-potenti”;

Leopoldo Alimelli (Rappresentante del PD) ha incentrato un infervorato discorso sulla “chiarezza” e sulla “onestà”, compiacendosi per il “forte spirito di condivisione dimostrato” e non lesinando aspre critiche all’operato dell’attuale Sindaco, ha entusiasmato la platea;

Mauro Giovanale (Rappresentante PSI) ha spiegato nel merito le motivazioni che hanno portato “tante forze politiche diverse ad aderire al forum” ed alla univoca candidatura;

 

In tutti gli interventi degli aderenti al Forum non è mancato né un elogio all’operato della minoranza consigliare, fatto responsabilmente nel merito, puntuale e coordinato a contrasto unicamente delle scelte sbagliate della maggioranza, né una netta presa di posizione contro la politica amministrativa dell’attuale maggioranza, fatta di false accuse, personalismi ed esclusivismi, scelte inefficienti ed inefficaci, sprechi, opacità e malcostume. 

Si è registrata inoltre l’unanimità di giudizio sulla inoppugnabile validità del candidato alla carica di Sindaco, altamente qualificato, mite e riflessivo, ma al contempo deciso e pragmatico, rispettoso, ma soprattutto senza ombra di dubbio, onesto. 

Ha chiuso quindi la memorabile serata, l’intervento di Sesto Federici il quale ha esposto con stile, chiarezza, semplicità ed incisività le linee guida che saranno adottate per la stesura del programma, per la imminente campagna elettorale e per la prossima politica amministrativa; il tutto in uno splendido discorso il cui eventuale riassunto peccherebbe di fedeltà e che pertanto provvederemo a distribuire integralmente nei prossimi giorni. 

Chiudiamo il comunicato con la parte conclusiva dell’intervento del Coordinatore di Forza Italia Costantino Gregori, che da solo basta a spiegare quella ventata di cambiamento che  Sabato 24 Gennaio è partita da quella sala “Nobile”, appunto, e che da allora sta investendo l’intera comunità nepesina:

“Ora due osservazioni sulla strategia che adottano i nostri avversari politici: Se per anni hanno sostenuto di avere un grandissimo consenso, vantando clamorosi risultati raggiunti (69% di raccolta differenziata???), perché mai a  pochi mesi dalle elezioni hanno bisogno di fare campagna acquisti?    

        Oppure è nervosismo? Come mai? Non è che il Forum, noi che stiamo qui, e quelli che incontreremo fino a Giugno inizino a farvi paura? Non sarà che questo movimento di persone volenterose, giovani, ma preparate abbiano il consenso della città?

        La ragione, la logica e il cuore sono dalla nostra parte, dovremo lavorare tutti e tanto perché anche i voti elettorali siano dalla nostra, più numerosi possibili.

       Tutti insieme si vince e si vince tutti.

       Buon Lavoro Sesto.”

Forum Nepi 2009

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...