TARQUINIA  (VITERBO) UNONOTIZIE.IT

 

Riceviamo e pubblichiamo il testo dell'intervento del PDL

 

 A Tarquinia la Sala del Consiglio Comunale non è più a disposizione di tutti.

Infatti la Giunta, con un atto incredibile, lo scorso 13 dicembre  ha deliberato di concedere la Sala del Consiglio Comunale di Tarquinia, ( in provincia di Viterbo), solo per lo svolgimento di manifestazioni organizzate dal Comune o da esso patrocinate.

Le motivazioni portate a pretesto di questa decisione, - riferisce il PDL - sono assolutamente risibili.

Basta leggere la delibera: infatti per giustificare questa decisione, senza precedenti, si parla di presunti danni, di futuri lavori di sistemazione della sala e dell’adozione di un apposito regolamento per l’utilizzo della struttura.

Tutte motivazioni che lasciano il tempo che trovano.

Di fatto, limitando l’utilizzo della sala consigliare solo a chi vogliono loro, il Sindaco e la sua maggioranza di centro-sinistra hanno estromesso i cittadini dalla casa comunale di Tarquinia, importante centro della Tuscia Tirrenica.

Una decisione che lascia di stucco soprattutto chi, in campagna elettorale, aveva creduto alle parole del centro sinistra e del suo Sindaco, autodefinitosi con una slogan ad effetto “l’amico in Comune”.

Passate le elezioni e sedutosi nella poltrona di primo cittadino, Mazzola ha fatto capire subito come la pensava e come agiva.

Lo sanno bene i cittadini che lottano contro il carbone, i quali dopo aver contribuito ad eleggerlo, si sono ritrovati sulle spalle una pesante denuncia.

E pensare che il centro sinistra, in campagna elettorale, aveva detto di voler fare del Palazzo Comunale  una casa di vetro, trasparente e visibile a tutti." Termina così l'intervento del Consigliere Comunale di Tarquinia Marcello Maneschi, del PDL.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...