VITERBO - (UnoNotizie.it) - Conoscendo i ragazzi di Azione Giovani sono sicuro che il loro intervento voleva essere provocatoriamente goliardico e penso proprio che non si aspettassero tutto questo clamore, un pò come quando ritrassero in un manifesto Giulio Marini pronto a portare le piramidi a Viterbo.

         Fatto sta che in politica è meglio non metterla sullo scherzo e il modo di intervenire sul provvedimento adottato dall’Amministrazione Comunale relativamente agli orari notturni dell’attività di somministrazione non è il più indicato.

         Una richiesta di confronto con l’Amministrazione portando delle proposte valide  ed alternative, un incontro con il gruppo consiliare del PdL o se ritenevano con i Consiglieri di provenienza AN era preferibile.

         Anche perché con la possibilità di richiedere delle deroghe alla chiusura prevista per l’una non è assolutamente vero che morirà la vita notturna cittadina.

         L’ Amministrazione Comunale ha dovuto recepire le norme regionali al riguardo e tenere bene in considerazione i molti esposti presentati dai cittadini che vivono in zone di movida, dove dormire diventa impossibile.

         Se c’è il diritto a divertirsi c’è anche il dovere a tenere comportamenti che non si scontrino con l’esigenze altrui, come appunto dormire tranquilli.

         Riferimenti al turismo notturno, all’esodo verso altre città, alla chiamata alle armi contro il presunto coprifuoco sono fuori luogo, così come l’eventuale raccolta firme contro il provvedimento.

         Concordo con il fatto che ci sono certamente temi più importanti dove un’amministrazione dovrebbe intervenire e su questi e sul tema in questione il capogruppo e il gruppo del Popolo della Libertà sono pronti a confrontarsi con loro quando lo vorranno.

         Al momento non risulta che attività aperte nel mese di novembre, quando si è adottato tale provvedimento, non siano oggi aperte.

            Capisco che i giovani vogliano fare tardi e divertirsi ma bisogna anche capire che un’Amministrazione ha la necessità di rispettare e far rispettare regole e regolamenti.

 

Il Capogruppo PDL

Enrico Maria Contardo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...

Maremma Toscana: Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV

Saturnia, Montemerano, Sovana e Manciano sabato in TV a "Paese che Vai"Sabato prossimo, 9 aprile,...