ANCONA - (UnoNotizie.it) - Rafforzare la “sicurezza” dei cittadini marchigiani attraverso un’ulteriore crescita del sistema  della Protezione Civile. A tale scopo è stato firmato questa mattina a Roma un protocollo d’intesa tra il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, e il capo del Dipartimento della Protezione civile nazionale, Guido Bertolaso. Presente alla firma anche il direttore del Dipartimento Protezione civile Marche, Roberto Oreficini Rosi.

 

“I cittadini avvertono l’esigenza – ha detto Spacca – di avere più sicurezza. Per questo è fondamentale la collaborazione operativa tra la Regione e il Dipartimento nazionale, nella prospettiva della realizzazione di un sistema ancora più coordinato per la gestione delle azioni di previsione, prevenzione del rischio e delle situazioni di crisi”. “Allo stesso tempo – ha continuato Spacca - deve migliorare la conoscenza dei fenomeni che incidono sull’incolumità della popolazione e sull’integrità dei beni”.

 

La collaborazione tra la Regione Marche e il Dipartimento si pone finora su livelli molto soddisfacenti: “E’ un rapporto – ha affermato Bertolaso – divenuto di grande interesse che ha prodotto risultati importanti per l’intero sistema nazionale e regionale della Protezione civile”.

L’intesa prevede uno scambio integrato di informazioni, anche attraverso l’impiego di sistemi di interconnessione avanzata, e la valutazione congiunta dei programmi e degli interventi da realizzare nell’ambito delle rispettive competenze. Oltre a questo, altro punto sarà l’attivazione di iniziative comuni in materia di formazione e aggiornamento del personale istituzionalmente addetto e dei volontari che hanno assunto una sempre maggiore importanza nel sistema della Protezione civile.

 

“Attività di informazione – ha poi spiegato Spacca – in materia di rischi e relative misure di sicurezza, oltre alla promozione di comportamenti corretti e di buone pratiche, dovranno essere garantite anche alla popolazione, perché tutta la comunità possa vivere consapevolmente il territorio”.

Ogni anno sarà predisposto congiuntamente il programma dettagliato delle attività, tra le quali sono incluse periodiche esercitazioni per testare i piani di emergenza relativi alle diverse situazioni di crisi predisposti nel territorio regionale.

 

Il protocollo, di durata quinquennale, disciplina inoltre l’eventuale acquisizione e utilizzo di finanziamenti dell’UE per interventi di settore; prevede da parte della Regione la disponibilità ad operare per la realizzazione di attività di supporto per le altre componenti del sistema nazionale della Protezione civile e ad impiegare il proprio personale, i propri mezzi e attrezzature per la realizzazione di eventuali interventi di emergenza all’estero.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Arriva un taxi carico d'amore e... incontra Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...