TUSCIA -GROTTE S. STEFANO- (UNONOTIZIE) A Grotte Santo Stefano, in provincia di Viterbo, lunedì sarà aperto l'Ecocentro, dove conferire materiali ingombranti o nocivi. Lo assicura l'assessore Arena, precisando che “per l'Amministrazione è un grande sollievo esser riusciti a completare le molteplici ed articolate procedure burocratiche imposte dalla legge, a chiudere tutte le pratiche di autorizzazione richieste dalla Regione Lazioe a dare il via all'attività dell'Ecocentro di Grotte. Ulteriore tempo è servito per individuare e stabilire l'impegno di spesa per mezzi e personale, al fine di offrire questo prezioso servizio decentrato rispetto al capoluogo un servizio aggiuntivo per la raccolta dei rifiuti ingombranti, poiché è bene ricordarlo, finora è sempre rimasto attivo il centro del Poggino, dove poter conferire i rifiuti, nonchè il serviziodi ritiro a domicilio degli ingombranti ( telefonando al CEV 07613038) Questo non giustifica certo il ritardo dell'Amministrazione, sui cui motivi mi sono già soffermato,ma non giustifica nemmenocoloro che hanno fatto dell'area vicina all' Ecocentro di Grotte una discarica abusiva . “Riguardo al centro del Poggino”, continua Arena, “voglio ricordare che abbiamo proceduto alla sua dismissione , poiché avremmo dovutoinvestire una grossa cifraper la sua riqualificazione. Ecco perché a brevepartirà il servizio di conferimento alla Volpara, che servirà insieme a Grotte la cittadinanza di Viterbo. E questo risponde alle accuse di trascuratezza nei confronti della comunità grottanache l'Amministrazione ha ricevut le esigenze di Grotte sono sempre state ascoltate e, ora , diamo maggior importanza alla frazione anche tramite l'apertura dell'ecocentro.Un sito, che, contrariamente a quanto affermato da chi gioca sull'equivoco, nei mesi scorsi è stato oggetto di una visita, e non di una inaugurazione, da parte degli scolari che erano al termine del loro anno scolastico ci dispiaceva far loro perdere l'occasione di conoscere da vicino cosa si fa all'ecocentro e , come noto , con le nostre campagne di sensibilizzazione ci rivolgiamo innanzitutto alle giovani generazioni. Ma c'è di più: “Con il Sindaco” conclude Arena, “ stiamo studiando la possibilità di sensibilizzare ulteriormentee venire incontro alla cittadinanza organizzandocon cadenza quindicinaledei punti di raccolta di materiale ingombrante in varie zone della città, in modo da rafforzare l'abitudine al conferimento degli ingombranti e dei materiali nocivi nel luogo adeguato e non nelle discariche abusive che purtroppo ancora troviamo , per le quali, lo ricordo, la legge prevede pesanti sanzioni ; le forze dell'ordine mi hanno recentemente assicurato il potenziamento dei controlli in merito. Il mio auspicio è che, con la tanto attesa dell'apertura dell'ecocentro, almeno a Grotte potremmo vedere risolto il problema delle discariche abusive.”

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...