SAN GEMINI – TERNI (UnoNotizie.it) -  Il Comune di San Gemini ha ottenuto la certificazione ISO 14001 di qualità ambientale rilasciata dall’ente accreditato Certiquality in materia di tutela e salvaguardia dell’ambiente.

Il riconoscimento è stato formulato a seguito di un lungo percorso che ha dato vita da un sistema di gestione razionale e sistematico di controllo e monitoraggio costante di tutti gli aspetti, diretti e indiretti, che hanno un impatto sulle condizioni ambientali. I parametri presi in esame hanno riguardato il consumo di acqua e la sua depurazione, la raccolta dei rifiuti, la vigilanza ambientale, le opere pubbliche, la viabilità, la scelta delle forniture e dei fornitori, il consumo energetico sia del Comune che del territorio, le situazioni di emergenza incendi e altre emergenze, le attività di sensibilizzazione e comunicazione, l’inquinamento acustico, elettromagnetico, atmosferico e idrico.

Tutti questi elementi sono stati messi sotto lente di ingrandimento per individuare, con dati e fatti, le problematiche esistenti e le possibilità di miglioramento, definendo un piano di azioni per il miglioramento generale. “La certificazione – commenta il Sindaco Mauro Paci - è il riconoscimento che il sistema costruito funziona e che esistono i presupposti perché si realizzi un miglioramento sempre più spinto delle condizioni ambientali. Si tratta di un avvenimento internazionale importante che farà emergere a livello europeo il Comune di San Gemini come località di prestigio, organizzata e attenta all’ambiente, creando anche i presupposti per un’importante crescita del flusso turistico”. Paci parla anche dei progetti futuri. “Il Comune  - dice - vuole andare ancora oltre ed ottenere la registrazione EMAS da parte della Comunità europea, attraverso la validazione della dichiarazione ambientale, un documento che garantisce la pubblicità dei dati e il loro aggiornamento continuo certificato ambientale segue altri importanti riconoscimenti quali quello di Città slow, l’inserimento  tra i Borghi più belli d’Italia, il pimo premio del concorso “Il Comune del turismo all’aria aperta”, il premio per la migliore raccolta imballaggi in plastica – Area Centro – Comuni ricicloni. “Il nostro comune – conclude Paci - è anche quello che vanta la maggiore percentuale di raccolta differenziata in Umbria avendo raggiunto il 50,38% nel 2008”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...