ROMA (UnoNotizie.it) - Riconoscimento speciale della campagna internazionale Un Bosco per Kyoto al Presidente degli USA Barak Obama.

La commissione del premio Un Bosco per Kyoto sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica ogni anno al Campidoglio assegna il prestigioso riconoscimento a capi di stato, assessori, sindaci e scienziati che si sono distinti nella difesa dell’ambiente e in particolare nell’opera di riduzione delle emissioni dei gas serra.

 

Lo scorso anno il riconoscimento andò al cancelliere della Germania Angela Merkel, quest’anno è andato al presidente francese Sarkozy per aver previsto un abbattimento del CO2 in Francia nei prossimi 5 anni del 40% e al neo presidente degli Stati Uniti d’America per aver dichiarato di voler aderire al protocollo di Kyoto (Bush non l’aveva mai fatto) e di attivare una rigorosa politica di risparmio energetico e di rispetto dell’ambiente naturale.

 

Un premio speciale è andato anche all’indios brasiliano più famoso del mondo, Plinio Encarnacao, presente alla manifestazione del Campidoglio, che  è riuscito a creare in Amazzonia una riserva naturale integrale di 200.000 ettari, e questo solo con l’aiuto di 4 tribù indios e di alcune organizzazioni ambientaliste brasiliane.

La comunicazione del premio ad Obama fu inoltrata all’ambasciata USA in Italia qualche giorno prima che si insediasse alla Casa Bianca, ma l’ambasciata USA fece sapere che il premio non poteva essere consegnato al neo Presidente senza l’accettazione dell’interessato. Passati alcuni giorni dall’insediamento alla Casa Bianca di Obama è giunta ieri la comunicazione alla segreteria di Accademia Kronos di Viterbo, l’ente che gestisce la manifestazione di Un Bosco per Kyoto insieme agli organizzatori di Parchi & Parchi, che il riconoscimento, il primo sull’ambiente, era stato accettato e gradito.

Così martedì 10 febbraio, alle ore 15,  la cerimonia si terrà all’interno dell’Ambasciata Americana di via Veneto, nell’ultimo giorno di presenza a Roma dell’ambasciatore Ronald Spogli (ha terminato il 5 di questo mese il suo mandato in Italia)  dove i dirigenti di Accademia Kronos e di Parchi & Parchi consegneranno il premio un Bosco per Kyoto, oltre a ciò verrà depositato un particolare documento-appello firmato da tutti i sindaci, assessori, studiosi italiani e stranieri e dal pubblico numeroso presente alla cerimonia del Campidoglio di alcune settimane fa.

 

L’Appello indirizzato al Papa, a Sarkozy e ad Obama chiede loro di trovare insieme una soluzione per porre un freno alla distruzione delle ultime foreste pluviali del pianeta, nonché di trovare una soluzione definitiva per bloccare il riscaldamento globale.  

Il premio consiste in una scultura che rappresenta un albero che sostiene la Terra ed è stata elaborato a Viterbo nella famosa bottega d’arte “Artistica” sita bell’antico quartiere San Pellegrino.

 

Filippo Mariani

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Il libro di Antonello Durante per capire il Green New Deal

Il Gruppo Albatros il Filo ha pubblicato per la collana Nuove Voci I Saggi, un agile volume di 110...

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...