ROMA (UnoNotizie.it) - "Più trasporto pubblico, meno auto e smog”. Legambiente rilancia il suo slogan . Si è svolta, in via dei Fori Imperiali, a Roma, la “Domenica a piedi”, per festeggiare con i cittadini i 12 anni dalla firma del Protocollo di Kyoto e chiedere ancora una volta una città più a misura d’uomo, libera finalmente dal traffico selvaggio e dallo smog.

Con questa iniziativa si apre nel Lazio la quinta “Settimana amica del Clima”, la settimana di eventi che Legambiente organizza in tutta Italia per dimostrare come passare dalle parole ai fatti nella lotta all’effetto serra e ai mutamenti climatici, per metterci al passo con gli obiettivi del Protocollo di Kyoto, entrato in vigore il 16 febbraio.

 

Tra le attività previste: noleggio bici gratuito, animazione per i bambini sui temi del risparmio energetico e della mobilità sostenibile, calcolo dell’impronta ecologica per gli adulti, palloncini per tutti, ma anche materiale informativo. Questa sarà l’occasione per riempire, accompagnati dallo striscione “No allo smog”, uno dei luoghi più belli del mondo di tanta gente a piedi, per accrescere la consapevolezza degli impatti dei propri comportamenti quotidiani, informando e sensibilizzando i cittadini sul risparmio energetico e sulle fonti rinnovabili. E soprattutto, sull’uso del mezzo pubblico, in particolare quello su ferro, vera chiave di volta per combattere il traffico selvaggio e quindi l’inquinamento.

Un appuntamento con cui Legambiente vuole rilanciare un forte appello alle istituzioni per rivedere la grave scelta operata dall’Amministrazione capitolina in  merito alla costruzione di nuove linee metropolitane, eliminando dal nuovo piano investimenti i fondi per i prolungamenti delle Metro B2 (da Rebibbia a Casal Monastero) e D (da Fermi ai Prati Fiscali), ma anche per chiedere nuovi interventi, coordinati regionalmente, per favorire il trasporto pubblico e contro lo smog, a partire dalle targhe alterne e dalle domeniche a piedi.

La Settimana Amica del Clima compensa le proprie emissioni di gas serra con AzzeroCO2. La campagna è realizzata con il contributo di: Isolando, FedEx, Pirelli Ambiente e Sorgenia. Media partner: RDS e La Nuova Ecologia

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...