Anche quest’anno le Piccole e Medie Imprese della Tuscia hanno saputo conquistare uno spazio importante nella ribalta del Premio Federlazio, mettendo in risalto il livello di eccellenza raggiunto dal tessuto produttivo locale.

Una platea di circa ottocento personalità del mondo politico, economico e imprenditoriale nazionale e regionale ha fatto da cornice l’altra sera a Roma alla consegna dell’ambito riconoscimento,

assegnato ogni anno  alle aziende del Lazio che si sono particolarmente distinte nel campo della internazionalizzazione, dell’innovazione tecnologica e della qualità.

Alla cerimonia di premiazione hanno preso parte, tra gli altri il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Altero Matteoli, il Governatore del Lazio, Piero Marrazzo, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, il presidente di Unioncamere e della Camera di Commercio di Roma, Andrea Mondello che hanno consegnato ai vincitori la medaglia di bronzo, realizzata dallo scultore Enzo Carnebianca, che riproduce il profilo della scultura “Ex labore formula”.

I premi assegnati alle imprese viterbesi sono stati consegnati dal Prefetto di Viterbo, Alessandro Giacchetti.

Per la sezione “Innovazione tecnologica” il riconoscimento è andato alla Antologia Srl, di Civita Castellana, che si occupa della produzione e commercializzazione di sanitari e arredi da bagno d’autore. Il premio è stato ritirato dal titolare Sandro Giorgio Verticchio.

La categoria “Internazionalizzazione” ha visto protagonista la Studio Due Srl di Viterbo, che produce attrezzature elettriche e luminose, sistemi di illuminazione per studi televisivi e discoteche.

Il premio è stato ritirato dall’Amministratore, Franco Bettini.

All’interno della sezione riservata alla “Qualità” si è affermata la Morelli Giorgio Srl, di Bagnaia, che si occupa della progettazione e realizzazione di impianti di illuminazione pubblica, monumentale e artistica. A ritirare il premio è stato l’Amministratore delegato, Massimo Morelli .

Particolare soddisfazione è stata espressa dal Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Viterbo, Alessandro Mazzoli, dal Presidente della Federlazio di Viterbo, Rino Orsolini e dal Direttore Giuseppe Crea.

“Questo importante riconoscimento –  afferma Crea  evidenzia il successo  delle piccole e medie imprese  di questa provincia, che devono essere considerate la principale forza propulsiva della nostra economia e dell’occupazione. La Federlazio resta impegnata a perseguire obiettivi di sostegno a livello regionale e nazionale per migliorare ulteriormente i progressi conseguiti nel campo dell’innovazione, della qualità e dell’internazionalizzazione”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...