PERUGIA (UnoNotizie.it)

Sono state inaugurate stamani a Foligno (in località S. Paolo) e a Spoleto (nelle vicinanze di Piazza d’Armi) le prime fontane pubbliche in Umbria di acqua naturale e frizzante. Per il mese di maggio l’erogazione sarà gratuita, successivamente il costo sarà di 5 centesimi per un litro e mezzo d’acqua.

L’iniziativa, voluta dalla Regione Umbria e realizzata in collaborazione con la Provincia di Perugia, l’Ambito territoriale integrato ATI3, i Comuni di Foligno e Spoleto, Valle Umbra Servizi e la Società Ecologos, rientra nei “Percorsi innovativi di riduzione dei rifiuti alla fonte”, il progetto sperimentale promosso dalla stessa Regione per limitare l’impatto dei rifiuti sull’ambiente. Oltre alle fontanelle d’acqua, le altre azioni, alcune delle quali già concretizzate, riguardano la distribuzione di detersivi alla spina e di latte sfuso.

“Il progetto, in linea con il nuovo Piano dei rifiuti - ha commentato l’assessore regionale all’Ambiente -, è volto a ridurre la produzione di imballaggi e la quantità di rifiuti, che unitamente all’incremento del livello di raccolta differenziata rappresentano i cardini delle politiche ambientali della Regione”.
“Gli italiani sono tra i maggiori consumatori mondiali di acqua minerale imbottigliata, ma l’Italia – ha aggiunto il direttore di ATI3 Fausto Galilei – è uno dei paesi in cui l’acqua di rubinetto è più buona, controllata e sana. Con queste installazioni vogliamo invertire la tendenza e valorizzare la qualità delle risorse idriche del nostro territorio”.

Il presidente di Valle Umbra Servizi, Piergiorgio Carigi, ha ricordato che anche in questa occasione, “per il valore educativo e simbolico dell’iniziativa”, sono state coinvolte le scuole e che oggi “per le giovani generazioni è necessario agire tenendo conto dell’impatto che le proprie azioni hanno sull’ambiente”. 
Nei prossimi mesi saranno inaugurate quattro nuove fontane pubbliche in altre zone dell’Umbria.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...