VITERBO (UnoNotizie.it)

Lo scorso 21 aprile sono stati presentati, dal dipartimento epidemiologico regionale e dall’Agenzia di Sanità Pubblica, i dati dello studio PREVALE relativi alla prognosi dei pazienti con infarto del miocardio ricoverati presso le diverse unità coronariche del Lazio nei periodi 2004-2005 e 2006-2007. I dati sono relativi alla prognosi a breve dei pazienti colpiti da infarto del miocardio e trattati con terapia farmacologica o angioplastica percutanea. I numeri emersi a carico della Unità operativa di Emodinamica UTIC dell’ospedale di Belcolle, diretta dal 2006 dal Luigi Sommariva, sono assolutamente confortanti.

L’infarto del miocardio, ad esempio, a Viterbo nel primo biennio (2004-2005) era trattato con angioplastica primaria nel 15% dei casi. Nel successivo biennio (2005-2006) si è passati al 48% con un incremento di circa il 200% (passando così da 1,5 pazienti su 10 a 5 pazienti su 10). Nel mondo oggi il 60-65% di persone interessate da questa patologia riceve un trattamento per infarto e il 30-35% non viene trattato per vari motivi.

Relativamente alla efficacia delle strategie, poi, la mortalità è risultata ampiamente nel range mondiale e per tale motivo l’Unità di Emodinamica UTIC di Belcolle è stata inserita nel cosiddetto “benchmarking” della Regione Lazio nel biennio 2006-2007 e il dato è stato confermato anche per l’anno appena trascorso.

“Siamo diventati – spiega Luigi Sommariva - uno dei dieci centri regionali a più bassa mortalità per infarto così da costituire il riferimento epidemiologico per il confronto dei risultati ottenuti nel resto della regione insieme ad altri nove altri ospedali, tutti romani, con diverso lignaggio. Il fatto ancor più confortante è rappresentato dalla totale sovrapponibilità per profili di gravità dei pazienti censiti nei grossi centri, così da confermare la concreta flessione del fenomeno della mobilità passiva anche per coloro con condizioni cliniche critiche. Tutto questo è stato reso possibile soprattutto dalla costante vigilanza del processo di adeguamento tecnologico della Emodinamica ed UTIC da parte della direzione generale”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...