8 agosto 2008 - “Assorbimento nell’eterna beatitudine”

 

Festa dedicata ai compagni di viaggio, quelli del “when the saints go marching in…”

 

In questa giornata di inizio autunno (secondo Plinio l’autunno comincia oggi con il tramonto della Lira) solitamente festeggiamo il Maha Samadhi di Nityananda, ovvero l’assorbimento nella eterna beatitudine. Oggi invitiamo tutti i nostri compagni di viaggio, i cercatori spirituali che seguono il nostro stesso “sentiero” la  via laica e libera  che non ha tracciato alcuno….

 

E’  un invito al riposo, al ritorno, nel grembo accogliente della Terra… in questo periodo infatti tutti i semi tendono pian piano a cadere sulla superficie del terreno, in attesa che le piogge autunnali inizino a creare l’humus necessario alla successiva rinascita.   Tradizionalmente trascorriamo questa giornata in campagna, oziando e passeggiando, raccogliendo erbe aromatiche e cercando acque fresche alle sorgenti. Alla fine ne esce fuori un “hemlot” come dicono gli inglesi, noi la chiamiamo “acqua cotta”. Una bevanda cibo con tutti i sapori e gli odori che la natura ci da in questo momento.

 

L’argomento meditativo della giornata sarà quello dell’interrogarsi sul “qui ed ora” sul “carpe diem”  soprattutto  chiedendoci:  “Chi è che vive questo momento?”  “Cosa è  il sé?”  “Non è forse la stessa mente cosciente della sua esistenza,  la consapevolezza priva di esternalità e di pensieri?”.     Infatti si dice che la mente pulita dai pensieri è il sé, il substrato, la base, senza cui non potrebbe esserci alcunché… Ogni pensiero è solo un riflesso, un’increspatura,  in questa pura coscienza. Nella quiete dell’osservazione distaccata ci godiamo la presenza, restiamo assorti nella eterna beatitudine del sé.

 

Programma:

 

h. 17.00 - Appuntamento al Circolo vegetariano in via del Fontanile snc.

 

Andiamo vagando senza meta per la campagna inseguendo i profumi  di fine estate.

 

h. 20.00 - Nel Tempio della Spiritualità della Natura, preparazione dell’acqua cotta.

 

h. 21.00  - Convivio e presentazione del libro “Compagni di viaggio - storie raccontate e da raccontare durante il viaggio” di Paolo D’Arpini.

 

Prenotazione necessaria: Tel. 0761-587200

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

San Pellegrino in Fiore, eventi a Viterbo Sotterranea

San Pellegrino in Fiore, domenica a Viterbo SotterraneaDomenica in programma visite guidate alla...

TV, Osvaldo Bevilacqua e Sergio Cesarini promuovono Viterbo

Osvaldo Bevilacqua, giornalista detentore dal 2015 del Guinness World Records TV per il Travel...

Bolzano, Loacker: dolce ricetta aziendale dalla squisita bontà famigliare

Sostenibilità significa avere uno stile di vita rispettoso delle risorse a disposizione, in grado...

DOBBIAMO MOLLARE? /riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Cita le infiltrazioni mafiose a Tuscania

A seguire l\'articolo scritto 15 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

VITERBO: A PIEDI DAL QUARTIERE RESPOGLIO ALLA QUERCIA ATTRAVERSANDO LO STORICO PERGOLATO

Attualmente a Viterbo il quartiere Respoglio è collegato a La...

Domenica 3 dicembre gratis a Palazzo Farnese di Caprarola e Villa Lante

Un’occasione da non perdere per visitare Villa Lante il meraviglioso parco con i suoi giardini...

Tuscia, a Viterbo prende forma la prima Comunità Energetica locale

È stata costituita a Viterbo, su iniziativa di un gruppo di cittadini, la Comunità Energetica...