VETRALLA - VITERBO (UnoNotizie.it)

Domenica 24 maggio: forse ce la ricorderemo come la mattinata più calda  di tutto il 2009, ma anche e soprattutto come la più bella giornata del Rifugio gestito dall'Associazione Garibaldi che si occupa del benessere di animali abbandonati, feriti, malati e che vivono allegramente (si vede anche dalle foto) sul terreno di 3.000 mq di proprietà della Presidente nelle campagne di Vetralla. I cani son 50 ma ne vengono adottati a centinaia durante l'anno: purtroppo se ne esce uno ne entrano 3 e quindi la cifra è sempre quella...

Quasi per scherzo, formulando un invito informale al GAV Protezione Civile PROCIV ARCI di Fabrica di Roma, quest'ultima ha accettato, a nostra grande sorpresa: si trattava di venire a darci una e più mani per i lavori più pesanti: rinforzare le reti di recinzione, creare tramezzi di rete elettrosaldata in recinti più grandi e di pulire con i decespugliatori tutta l'erbaccia che nonostante la presenza dei cani invade le aeree di sgambettamento dove gli animali trascorrono la maggior parte delle ore diurne.

Ce n'era per tutti e tutti hanno risposto all'appello: Luciano VIGNAROLI  e Domenico CIAPPICI bardati di tutto punto con le loro tute e i loro decespugliatori sono stati più veloci della luce; il Presidente Alessio CAPITONI e i suoi accoliti Alessandro MOLÈ il più giovane (soli 17 anni in questi giorni), Luca DI GIOVENALE, Roberto DE MONTIS  ( il Decano) tutti VOLONTARI hanno lavorato di gran carriera per cercare di fare più lavori possibili e sollevare Angela Maria Massini, presidente dell'Associazione di gravosi e pesanti manovre che non avrebbe potuto sostenere da sola. Anche se da sola quel giorno non era: Francesca Romana CAPIZZI è venuta da Tuscania per aiutare dopo aver letto l'invito su Facebook ed è stata una presenza più che gradita come lo è stata quella di Giorgio e Gabriella COGONI, soci e amici dell'Associazione, attivissimi che non hanno sprecato un secondo nelle pulizie dei rami dei noccioli, nella raccolta delle deiezioni dei cani nei recinti, insomma ognuno si è dato un gran da fare.

La lunga e calda mattinata si è conclusa con un barbecue apprezzato da tutti. (vedi foto)
E l'Associazione ora non può fare altro che ringraziare ufficialmente attraverso la Stampa che l'ha sempre sostenuta quella meravigliosa struttura che è la PROTEZIONE CIVILE e soprattutto quella di FABRICA DI ROMA che senza la minima esitazione si è messa a totale disposizione: averne di ragazzi così! A buon intenditor poche parole...BAU BAU e GRAZIE.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE? /ultimo articolo su TarquiniaCittà di Luigi Daga. La mafia anche a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

PALAZZO E VILLA FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE, VISITE GUIDATE ED INFO

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Un taxi carico d'amore incontra la Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...