ROMA (UnoNotizie.it)

Un’occasione da non lasciarsi sfuggire,  per vedere le opere di 49 artisti, italiani e stranieri, provenienti da 15 paesi del mondo e da 14 città italiane, compresa l’Aquila e per conoscerli di persona,  è la “Biennale Internazionale degli Artisti Figurativi Sordi”.
Organizzata dall’associazione ONLUS “Leonardo Da Vinci Arte”, diretta dal Maestro Ludovico Graziani, con la supervisione di Laura Santarelli,  la mostra quest’anno, è giunta alla sua IV edizione.

La manifestazione d’arte contemporanea,  aperta a tutti gli Artisti sordi ed udenti, Italiani e Stranieri,  è stata inaugurata oggi a  Roma, presso la Sala del Complesso S.Giovanni Addolorata in P.zza S.Giovanni in Laterano, 74, dall’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Roma, On.le Sveva Belviso. Sono intervenuti, oltre ad un numeroso pubblico di circa 500 persone,  l’On.le Marco Scurria, l’on.le Fabio Rampelli, l’On.le Lavinia Mennuni, il Dr. Luigi D’Elia, la Prof.ssa Ida Collu, il Prof. Ivano Spano, il Dr. Benito Corradini. 
La manifestazione ha ricevuto l’Alto Patronato ed un saluto del Presidente della Repubblica,  il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre a quello del Ministero per le Attività Culturali, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, del Comune di Roma e dell’ENS.
    
La mostra rimarrà aperta dal 06 al 14 Giugno 2009, dalle ore 10 alle ore 20.
Quest’anno il tema della manifestazione sarà: “L’Arte come mezzo d’integrazione“.
Alla fine della manifestazione verranno assegnati premi in denaro ai primi tre classificati in ogni categoria. Quest’anno le categorie sono: Pittura, Scultura, Acquerello e China.
Verranno inoltre assegnati premi speciali alle opere che si saranno distinte per la loro originalità, su giudizio attribuito dalla giuria.

Tutti gli artisti partecipanti riceveranno una Targa, un Attestato di Partecipazione e una copia del Catalogo della manifestazione. Il livello delle opere presentate, ha sottolineato l’Assessore Belviso è molto alto, sia degli artisti di fuori Roma, sia di quelli stranieri, ma soprattutto degli artisti  provenienti dalla scuola d’arte del Prof. Graziani, che ogni anno si arricchisce di qualche nuova speranza.
Il programma della manifestazione è molto ricco e prevede inoltre visite nei luoghi di maggiore interesse della città: Quirinale, Centro storico di Roma, Palazzo Barberini, Museo Nazionale Preistorico “Luigi Pigorini”, dienza in Vaticano con il Santo Padre, Visita guidata alla Tomba Giovanni Paolo II. E’ previsto il servizio di interpretariato in LIS e international Sign.

La manifestazione si concluderà con una cena di gala durante la quale saranno premiati gli artisti vincitori.
Per richiedere ulteriori informazioni contattate l’Associazione “Leonardo Da Vinci Arte” ai seguenti numeri: Fax: 06/71355241.  E-Mail:
info@leonardodavinciarte.com
Sito Web: http://www.leonardodavinciarte.com

Giorgio de Tommaso

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

“Carabinieri: storie di uomini stra..ordinari”, presentato volume a Viterbo

“Carabinieri: storie di uomini stra..ordinari”, è il titolo del libro scritto da...

Mafia, Viterbo "casa nostra": festa ai nuovi 300 detenuti. Fuochi artificiali fuori dal carcere

La Macchina di Santa Rosa quest’anno non ha avuto luogo e, di conseguenza, neanche i fuochi di...

A Viterbo Sotterranea un' esposizione sull'Arma dei Carabinieri ed un nuovo libro

“Carabinieri: storie di uomini stra..ordinari”, è il titolo di un' esposizione di cimeli...

DOBBIAMO MOLLARE? /ultime riflessioni su TarquiniaCittà di Luigi Daga. Parla anche di mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

LA MAFIA CHE AVANZA / ad Ostia, Tarquinia, Montalto di Castro e Viterbo pericoloso riciclaggio di denaro

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

Mafia, Viterbo: incendiata auto del costruttore Domenico Merlani, spari su elicottero

La notizia che il Sindaco di Capodimonte a bordo di un velivolo leggero con altre 5 persone sia...

PALAZZO E VILLA FARNESE, CAPRAROLA: COSA VEDERE, VISITE GUIDATE EMOZIONALI

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Tesori di Etruria: scopriamo il Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...