VITERBO ( UnoNotizie.it )

Gentile Direttore,
Il panico ed il solleone fanno brutti  scherzi … Ed ecco che  -fallito il progetto di chi voleva vendere al popolo viterbese  il miraggio del mega aeroporto etrusco e delle ricadute in termini di migliaia di posti di lavoro per i nostri sfortunati giovani - il portavoce di questo devastante ed inutile disegno di bassa propaganda elettorale si improvvisa regista di un altro film tutto da vedere …..
Per un verso strali contro  Marrazzo e la scelta di realizzare a Frosinone un aeroporto regionale con la benedizione del Governatore del Lazio e giù contumelie contro presunte lobby politiche “buone solo ad assegnare poltrone e gettoni di presenza “ ,dimentico del fatto di essere forse l’unico assessore in Italia ad  avere avuto una delega per un aeroporto che non c’era, non c’è e , probabilmente (almeno quello che lui aveva prospettato ),  non ci sarà mai!
Un po’ come il vecchio proverbio che recita:”il bue dice cornuto all’asino”
Un proverbio calzante anche per  i rilievi delle manchevolezze riguardanti il progetto Ciociaro:
• assenza di VAS;
• assenza di  conferenza servizi;
• Incompatibilità dell’attività di volo militare con quella civile commerciale.

Tutte cose che – tra mille altre – erano state sollevate reiteratamente, anche da più di un addetto ai lavori, per l’inesistente progetto del mega scalo del T.Fabbri.
Ma si sa la politica, quella con la “p” minuscola , se ne impippa dei rilievi dei tecnici quando  in ballo sono le superiori ragioni di acchiappare consensi e voti.
E poi impropri richiami come quello alla sicurezza del volo citando il disastro di Linate del 2001 che c’entra  “come i cavoli a merenda” ,visto e considerato che la collisione è avvenuta al suolo e certamente non per ragioni di orografia aeroportuale.
Per l’altro verso – glissando su quanto appena proferito contro Marrazzo ed i suoi amici ciociari – il nostro rappresentante della politica volante si fa poi  animatore di un nuovo movimento (“autonomia in azione”) -che dovrebbe unire sotto la stessa bandiera i vituperati ciociari, i latini e gli etruschi per una battaglia comune in difesa degli interessi territoriali (fatta eccezione per il fatto che ognuno vuole il suo aeroporto sotto il campanile), facendo così  concorrenza alla velleità del neo costituito comitato laziale della Lega Nord.
Speriamo che i primi venti freschi d’autunno  portino refrigerio anche alle menti più accaldate …
Auspichiamo anche che – in mancanza di un ritorno alla “normalità” politica – vi sia un intervento delle autorità vigilanti volto a riportare nell’alveo della credibilità l’inverosimile scenario politico/amministrativo locale. I cittadini hanno il diritto di non essere presi in giro in modo predeterminato e continuo.
Sulle false promesse elettorali la Suprema Corte di Cassazione si è espressa in modo circostanziato.
Chi ha dimestichezza con  leggi e sentenze, sempre in autunno, vada a rinfrescarsi la memoria.
Per il momento buone vacanze.
Vive cordialità.

                                                                                                    Bruno Barra

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Paese che Vai presenta Vitorchiano

Nella foto Sergio Cesarini con Pina giordano a VitorchianoSabato 11 giugno, “Paese che Vai”, la...

TV: San Martino al Cimino a Paese che Vai

Sabato prossimo, 21 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Tuscia: a Soriano nel Cimino ”Carabinieri: storie di uomini stra…ordinari”

Nella prestigiosa sede del Comune di Soriano nel Cimino (Vt) il giorno 14 maggio 2022, a partire...

A Paese che Vai Sant'Angelo, 'Il paese delle fiabe' e Roccalvecce

Sabato prossimo, 7 maggio, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

Viterbo, Villa Lante di Bagnaia: si entra gratis il primo maggio

La spettacolare Villa Lante di Bagnaia, è visitabile ad ingresso gratuito, su...

Primo maggio a Viterbo Sotterranea

Il 1 maggio Viterbo Sotterranea rimane aperta per accogliere tutti i visitatori. In programma...

Vignanello e il Castello Ruspoli a "Paese che Vai

Sabato prossimo, 16 aprile, “Paese che Vai”, la seguitissima trasmissione di Cusano Italia TV,...

A Viterbo Sotterranea in vendita l'interessante libro sull'Arma dei Carabinieri

Il titolo accattivante e originale del libro, “Carabinieri: storie di uomini...