VITERBO ( UnoNotizie.it )

Iniziato quasi per gioco da Accademia Kronos Viterbo un progetto mediatico settimanale che prevedeva la messa in onda di  un format televisivo ecologico in un paio di reti Sky, oggi “ SOS Ambiente”, questo è il titolo del programma,  è diventata un’importante realtà TV, raggiungendo il milione di ascolti settimanali.

Tutto ciò grazie al supporto economico  del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare e quello  scientifico dall’ENEA. “SOS Ambiente” è un format di 30 minuti che affronta temi ambientali nazionali ed internazionali in una specie di TG Ecologico. Oltre a ciò nella rubrica “Comuni Virtuosi” fa scoprire ai telespettatori i comuni in Italia che meritano l’appellativo di comuni ecocompatibili. Nel viterbese sono stati presentati al pubblico: Acquapendente e Oriolo Romano. Vincenzo Ferrara, climatologo dell’ENEA, gestisce una rubrica interna che parla di cambiamenti climatici, di azioni internazionali per la mitigazione del clima e, cosa importante, prepara i telespettatori all’evento dell’anno: il summit di dicembre prossimo a Copenhagen dove i grandi del pianeta si riuniranno per varare un nuovo protocollo di Kyoto.

Il programma è gestito dal noto giornalista Rai Carlo Sacchettoni  e da tre scienziati di fama internazionale: Vincenzo Ferrara dell’ENEA, Annamaria Fausto e Riccardo Valentini dell’Università della Tuscia. Coordina tutta l’operazione Gabriele La Malfa di Accademia Kronos.  Questo programma televisivo partito inizialmente con due canali Sky, oggi si avvale di ben 57 TV locali sparse in tutt’Italia. Offrire gratuitamente la possibilità alle TV locali di trasmettere ogni settimana la trasmissione SOS Ambiente è stata la mossa vincente. Il 90% delle emittenti TV contattate hanno dato il loro assenso e, grazie a ciò, oggi si è raggiunto il milione di telespettatori settimanali che segue la trasmissione. Un’idea nuova quella di by- passare i grandi monopoli della comunicazione e di avvalersi invece di TV locali, costruendo così una rete capace di penetrare in tutto il territorio nazionale, con costi irrisori rispetto ad un’operazione simile gestita dalla Rai o da Mediaset. Per il Lazio queste sono le TV che hanno aderito alla rete mediatica: Sky 936;  Rete Oro; Ecoradio; T. R. O. TV ; Tele Donna; Tele Tuscia Sabina; Tele Ambiente; Tele Civitavecchia; Tele Universo; Tele Star. 

Sono altre 79 le TV locali italiane che hanno chiesto di partecipare a questa rete mediatica, ma al momento, visto che “SOS Ambiente” è ormai partito, sono state collocate in una specie di sala d’aspetto virtuale, in attesa di varare altri programmi televisivi.
Per questo motivo Accademia Kronos si sta attrezzando è ha previsto di costituire a Ronciglione il centro di produzione per altri futuri format TV. A settembre con la Regione

Lazio e con la Provincia di Viterbo si cercherà di trovare un accordo per valutare se sarà possibile far nascere nel viterbese un centro di produzione prodotti mediatici a sfondo scientifico e culturale. Un’opportunità lavorativa per molti giovani desiderosi di offrire la propria creatività al mondo dell’immagine. Per questo motivo ad ottobre prossimo potrebbe partire un corso di 3 mesi per formare esperti nella gestione di set televisivi. 
Le puntate passate e future di SOS Ambiente si possono vedere e scaricare direttamente dal sito:
www.accadeemiakronos.it                                         

Filippo Mariani

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...