VITERBO (UnoNotizie.it)

Dopo la pausa di ferragosto riprende a pieno ritmo il Festival Barocco di Viterbo. Ancora tanti appuntamenti con grandi artisti sono previsti nel cartellone di questa manifestazione che ormai si attesta tra le più importanti nel panorama internazionale.
Haendel, Purcell, Fasch, Schaffrath, sono i compositori che impaginano il programma dell’ensemble di musica da camera Epoca Barocca che venerdì 28 agosto (ore 21.00) farà risuonare i propri strumenti originali nelle navate di stile romanico della Basilica di Sant’Elia (Castel S. Elia).

E la passione che unisce i componenti dell’ensemble di musica da camera Epoca Barocca è proprio quella per la musica barocca eseguita con strumenti originali. Il fulcro del loro repertorio è la sonata per tre o quattro strumenti con basso continuo, generalmente appartenenti al periodo che va da Antonio Caldara a Jan Dismas Zelenka.
Dal 1994 il gruppo si esibisce con grande successo di critica e di pubblico partecipando a importanti rassegne musicali fra cui Amici della Musica di Firenze, Bodensee Festival, Festival Mitte Europa, Musica e Poesia a San Maurizio (Milano), Festival di Musica Antica di Praga, Accademia Bartolomeo Cristofori (Firenze), Fränkischer Sommer, Feste di Apollo (Parma), Associazione Musicale Romana, Festival van Flaandern, Musikfest Bremen e Rheingau Musik Festival.

Nei suoi programmi Epoca Barocca propone regolarmente anche autori meno conosciuti riportando alla luce brani musicali ingiustamente dimenticati; queste opere sono state inoltre registrate per trasmissioni radio e su CD.
Collabora con cantanti e altri strumentisti per l’esecuzione di musica con una grande varietà di formazioni.
Sabato 29 agosto (Canepina, Museo delle Tradizioni Popolari), invece, salirà in scena Domenico Nordio, uno dei più grandi violinisti della sua generazione, che dedicherà il suo concerto interamente a Johann Sebastian Bach.
Di Bach Nordio sarà interprete della Sonata in La minore n. 2 per violino solo BWV 1003, della Partita in Mi maggiore n. 3 per violino solo BWV 1006 e della Partita in Re minore n. 2 per violino solo BWV 1004.

Allievo di Corrado Romano e di Michéle Auclair, ex bambino prodigio (ha tenuto il suo primo recital a dieci anni), a sedici anni ha vinto il Concorso Internazionale Viotti di Vercelli con Yehudy Menuhin presidente di giuria. Dopo le affermazioni ai concorsi Thibaud di Parigi, Sigall di Viña del Mar e Francescatti di Marsiglia, il Gran Premio dell’Eurovisione ottenuto nel 1988 gli ha dato immediata popolarità grazie anche alla finale trasmessa in tutta Europa in diretta televisiva dal Concertgebow di Amsterdam.

Da allora Nordio ha calcato le scene di tutto il mondo. Ha suonato a Londra (Barbican Center), Parigi (Salle Pleyel), Tokyo (Suntory Hall), Ginevra (Victoria Hall), Madrid (Teatro Monumental), Dublino (National Concert Hall), Roma (Accademia di Santa Cecilia e Teatro dell’Opera), Mosca (Conservatorio Tchaikovskij), New York (Carnegie Hall), Rio de Janeiro (Teatro Municipal), Vienna (Konzerthaus), Zurigo (Tonhalle), Istanbul (Ataturk Center), Praga (Festival della Primavera), Milano (Teatro alla Scala), Buenos Aires (Teatro Colon). Si è esibito con l’Orchestra Sinfonica di Londra, la Nazionale di Francia, l’Orchestra della Suisse Romande, la Wiener Kammerorkester, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma, l’Orchestra Nazionale della RAI, l’Orchestra di Stato Cilena, le Orchestre della Radio di Stoccarda, Madrid, Parigi, Dublino e Lugano, l’Orchestra Verdi di Milano, l’Orchestra del Festival dello Schleswig Holstein, l’Orchestra Nazionale Lituana, l’Orchestra Sinfonica di Shanghai, l’Orchestra Petrobras di Rio de Janeiro, l’Orchestra Enescu di Bucarest, l’Orchestra Suk di Praga, l’Orchestra Sinfonica Ceca, l’Orchestra Sinfonica di Budapest, l’Orchestra Borusan di Istanbul.

Fra i direttori con i quali ha collaborato vi sono Peter Maag, Isaac Karabtchevsky, Pinchas Steinberg, Yehudy Menuhin, Claus Peter Flor, Gyorgy Gyorivanyi- Rath, Sergiu Commissiona, Stanislaw Skrowaczewski, Gürer Aykal, Jean Claude Casadesus, Alexander Lazarev, Michel Tabachnik. In Italia si è esibito ovunque.
Domenico Nordio si dedica con passione alla musica da camera e ama confrontarsi con prestigiosi musicisti ai festival di Vicenza, Siena, Torino, Napoli, Parigi, Tokyo, Asolo, Ravello, Stresa, Praga, Arezzo, Brescia e Bergamo. Dal 2005 incide in esclusiva per Decca.
Dal 2006 è docente di Violino ai Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma.

- Uno Notizie Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...