SASSARI (UnoNotizie.it)

Ad inizio di stagione, nell’ambito dell’azione “Pulizia dei fondali dell’AMP” del progetto “Tiriamo un bidone… ai rifiuti!” finanziato dalla Provincia di Sassari, l’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana, in sintonia con il dirigente del settore Ambiente del Comune di Alghero Gian Marco Saba e con il comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Lorenzo Badano, ha provveduto, anche con l’utilizzo del mezzo nautico “spazzamare” condotto da Luciano Lobrano, a bonificare alcuni tratti di fondo marino in corrispondenza di Cala Dragunara, Cala de Fora e Punta del Dentul.

I lavori di bonifica, svolti dalla ditta “Assistenza Nautica Snc” avvalendosi di operatori specializzati OTS, hanno portato al rinvenimento e all’asportazione di numerosi manufatti “rilasciati” dall’uomo sul fondo del mare nel corso degli anni e che costituivano un evidente inquinamento del paesaggio sommerso, la cui tutela e salvaguardia non può essere inferiore a quella assicurata al paesaggio costiero emerso.

I buoni risultati conseguiti nelle operazioni di bonifica potranno essere consolidati con l’avvio di un altro progetto di bonifica dei fondali sottomarini, predisposto dal direttore dell’Area Marina Protetta Gianfranco Russino, che gode di finanziamento di 50.000 euro della Regione Sardegna e che sarà avviato in vista della prossima stagione.

Liberare i fondali marini da “corpi estranei” è attività che dovrà, necessariamente, contare su una maggiore sensibilità da parte di tutti coloro che frequentano l’area protetta.


- UNO NOTIZIE SARDEGNA  (ALGHERO - SASSARI ) -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...