ROMA (UnoNotizie.it)
 
“La realizzazione del terzo stadio per il calcio, dopo lo stadio Olimpico e lo Stadio Flaminio, non è un'esigenza per la città, né una priorità per i cittadini, probabilmente nemmeno per i tifosi, ma ha tutto il sapore di un’operazione speculativa a vantaggio di pochi, che non aggiungerebbe nulla a Roma –dichiara Lorenzo Parlati, Presidente di Legambiente Lazio-. Altro che stadio poi, se le indiscrezioni fossero confermate ci sarebbero soprattutto case, ristoranti, bar e megastore. Viene subito spontaneo chiedersi, allora, se quella scelta sarà un’area edificabile o se assisteremo ad un nuovo attacco alle aree agricole della città, peraltro richiedendo una probabile variante al PRG.
 
E  ancora, se la zona dovesse essere davvero quella sulla Boccea tra il residence Bastoggi e il Quartaccio, sarebbe ancora più interessante chiedersi quale sarebbe l’operazione di riqualificazione e ricucitura di quelle parti di città svantaggiata che i residenti attendono da decenni. Ancora scintillanti case e centri commerciali? In attesa di conoscere il progetto, che sarà però presentato alla stampa e per ora non sembra discusso con i cittadini, rilanciamo la proposta di sempre, quella di trasformare in una importante "Cittadella dello Sport” le aree già vocate del Foro Italico e del Flaminio, da attuarsi nel rispetto assoluto di tutti i vincoli. Forse troppo banale per Alemanno e Marrazzo.”

- Uno Notizie Roma -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...