Acqua a Bracciano: positiva la sperimentazione del nuovo sistema di filtraggio arsenico e fluoro all'acquedotto 'Lega'I livelli di arsenico e fluoro dell'acquedotto comunale della 'Lega' presto saranno nuovamente sotto controllo, grazie alla positiva sperimentazione di un sistema di filtraggio delle acque che consentirà di portare la presenza delle due sostanze sotto i limiti fissati dall'Unione europea. “La presenza di arsenico e fluoro nelle acque di comuni insistenti su territori vulcanici è un fatto naturale connesso alla composizione degli stessi terreni”, spiega l'Assessore ai Lavori Pubblici, Antonio De Santis, che aggiunge: “Grazie a questa apparecchiatura testata in via sperimentale, saremo in gradi di riportare i livelli sotto i limiti consentiti dalla legge e, tramite la limitata miscelazione delle acque nelle condotte, tali livelli si abbasseranno anche nelle acque dell'acquedotto 'Fiora'”.

Nelle scorse settimane, infatti, la Regione Lazio e la Asl RmF avevano individuato concentrazioni di arsenico e fluoruri eccedenti i parametri previsti dalla Direttiva Europea n. 98/83 negli acquedotti ‘Fiora’ e ‘Lega’ e, a titolo precauzionale è stata predisposta un'ordinanza (tutt’ora in vigore) che sconsigliava l'uso potabile dell'acqua nelle zone specifiche servite dall'acquedotto (Rinascente, Vigna di Valle, San Celso, via di valle Foresta e via Settevene-Palo) per i minori di 14 anni e le donne in gravidanza.

L'assessore De Santis ha poi annunciato che, nonostante i valori delle due sostanze nelle acque della 'Fiora' potrebbe non rendere necessaria la realizzazione di un intervento come quello che si sta realizzando per la 'Lega', l'Amministrazione sta valutando l'acquisto di un sistema di filtraggio di ultima generazione da installare anche nei pozzi della 'Fiora', così da garantire al massimo la salvaguardia della qualità delle acque potabili.

- Uno Notizie Bracciano -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...