Conto alla rovescia per l’avvio di “Puliamo il Mondo”: da domani, giovedì 24 settembre, per il sedicesimo anno consecutivo, Legambiente chiederà ai cittadini, grandi e piccoli, di rimboccarsi le maniche con il più grande appuntamento di volontariato ambientale del pianeta, un’azione collettiva che coinvolge ogni anno 40 milioni di persone in 120 Paesi del mondo. “Smettiamola di nascondere i problemi”, questo lo slogan dell’edizione 2009, che si concluderà domenica 27 settembre, con migliaia di volontari che in tantissime aree di Roma e del Lazio si ritroveranno muniti di guanti, rastrelli e ramazze per ripulire strade, piazze, giardini e parchi. Nella Capitale l’iniziativa è organizzata con il contributo del Comune di Roma e la collaborazione dell’AMA e del TGR Lazio, ed è uno degli eventi principali del Festival Internazionale dell’Ambiente.

Sarà un’azione allo stesso tempo concreta e simbolica, per recuperare le aree urbane dal degrado, valorizzare gli ambienti naturali, preservandoli dal cemento selvaggio, nonché promuovere una efficiente gestione dei rifiuti. Tutti possono ancora partecipare: singoli cittadini, studenti, comitati, associazioni e scuole possono individuare un’area pubblica da ripulire e organizzare un proprio gruppo, oppure comunicare la propria adesione individuale e sarà Legambiente a favorire la formazione di gruppi. Per aderire, conoscere le aree già individuate o saperne di più, si può consultare il sito www.legambientelazio.it, scrivere a legambientelazio@tiscali.it o chiamare Legambiente Lazio alla info line 335 5765908.

Novità dell’edizione 2009 è la possibilità di inviare video-segnalazioni per descrivere lo stato lo stato dell’area prescelta scelta. I video possono essere caricati direttamente su www.youtube.it (il titolo del video deve essere sul modello “Puliamo il Mondo 2009+nome città e località”) o inviati a legambiente.comunica@email.it, indicando anche giorno e ora dell’iniziativa di pulizia ed un contatto telefonico.

- Uno Notizie Roma -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...