Lettera aperta
AI CONSIGLIERI COMUNALI DI TARQUINIA E ALLUMIERE

I Consiglieri Comunali sono delegati dai cittadini a decidere le sorti della comunità che rappresentano.
Affinché la voce dell’elettore non si esaurisca nel voto, ma il dialogo continui in modo costruttivo, le S.V. sono invitate ad una riflessione comune su un tema ambientale  che riguarda da vicino la salute dei cittadini e l’economia di un intero paese, “La costruzione di un CEMENTIFICIO”.

La sera del Consiglio Comunale del 29 settembre i cittadini sono venuti a conoscenza della volontà della maggioranza di approvare un’ industria insalubre come il cementificio, nonostante l’insediamento sia proposto in una zona agricola di pregio, la Farnesiana.

La denuncia dei cittadini ha impedito l’ approvazione di quello che è stato chiamato ”IMPIANTO PER LEGANTI IDRAULICI”, utilizzando una definizione più tecnica di quella di Cementificio, ma non per questo più rassicurante.

Il 29 Settembre il sindaco ha suggerito e ottenuto il rinvio dell’approvazione per approfondimenti.

I cittadini sono preoccupati. Vista la volontà di avviare lo sviluppo di un’ area industriale, diventa necessario rendere noto alla comunità quali siano gli impianti previsti nel piano quadro della zona D1.

L’intero piano ricade in una zona in cui convergono i confini di tre Comuni legati da analoghe problematiche: Civitavecchia, Allumiere e Tarquinia.

La mega discarica che AMA avrebbe individuato ad Allumiere, è in una località adiacente.
Per questo, il Comitato dei Cittadini Liberi ha organizzato una giornata di informazione sui temi ambientali  e la gestione del territorio che tenga conto sia della necessità di produrre occupazione ed economia sia della salvaguardia del patrimonio esistente.

INCONTRIAMOCI E INFORMIAMOCI giovedì 12 novembre 2009 alle ore 16.30 presso la Sala Sacchetti in via dell’Archetto. 

COMITATO DEI CITTADINI LIBERI


- Uno Notizie Tuscia, Tarquinia - Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...