La Regione Marche e l’Ice hanno organizzato una manifestazione promozionale alla Scuola Turistica Michelbeuern, nel cuore di Vienna, da lunedì scorso a giovedì prossimo. Una settimana dedicata al made in Marche con presentazione delle eccellenze produttive e turistiche della nostra Regione, accompagnate e sottolineate da degustazioni e assaggi di prodotti tipici marchigiani, preparati dai migliori cuochi della regione.

“Esporre in questa prestigiosa vetrina – sottolinea l’assessore al Turismo Vittoriano Solazzi - rappresenta, per tutti i prodotti delle Marche, in particolare quelli enologici e gastronomici, una ghiotta occasione per far conoscere il livello qualitativo e le eccellenze della nostra terra, nella prospettiva di un incremento delle vendite e delle quote di mercato in una nazione già importante per i nostri imprenditori e per il nostro turismo”.

La Scuola viennese è famosa in Austria e in tutto il mondo mitteleuropeo per il connubio tra moda, economia aziendale e buona cucina, mixati in una felice combinazione tra “haute couture” e “haute cuisine”. Nella sezione di economia/alberghiero gli alunni sono impegnati sia in cucina sia nelle lezioni tenute da manager aziendali: i risultati vengono testati e vagliati nel celebre ristorante dell’ Exnersaal (meraviglioso esempio di Jugendstil viennese).

Qui si ha la possibilità di assaporare i piatti à la carte immersi nell’atmosfera preziosa di questo gioiello architettonico. Il Michelbeuern è infatti non solo un’istituzione scolastica di alto livello, ma anche uno dei migliori ristoranti di Vienna, in cui spesso anche grandi aziende multinazionali organizzano i loro momenti di rappresentanza.

A livello turistico l’Austria rappresenta uno dei paesi della top ten per la nostra regione (si situa all’ottavo posto) sia in termini di arrivi che di presenze: infatti ogni anno circa 15.000 austriaci visitano la nostra Regione accumulando oltre 90.000 presenze.

Per quanto riguarda i prodotti agroalimentari, le esportazioni di tali prodotti sono ammontate nel 2008 a quasi 900 milioni di euro, con un incremento rispetto all’anno precedente di circa il 4 per cento; relativamente al singolo settore vinicolo, le esportazioni in Austria hanno raggiunto il livello di quasi 70 milioni di euro.

L’iniziativa si inserisce in un progetto che l’Ice di Ancona e la Regione Marche hanno   avviato già nel 2007 in occasione di un incoming di giornalisti  austriaci nelle Marche.

- Uno Notizie Marche - Ancona -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Etruria: benvenuti al Geoparco degli Etruschi

Forse gli abitanti locali neppure ne sono a conoscenza, ma l'Etruria è finalmente destinata ad...

TUSCIA: CIVITA DI BAGNOREGIO CANDIDATA UNESCO

Negli ultimi sette anni si sono registrati numeri in aumento di visitatori italiani e stranieri;...

Altare prima del trono: nacque a Sovana Gregorio VII, Papa che cambiò la storia

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

Tuscia, turismo all'aperto: emozionanti visite guidate a Viterbo e Civita di Bagnoregio

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. In...

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: prosegue “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...