Il Taglio dei pini storici dei Cappuccini, nonostante il diniego dell’amministrazione comunale, è emblematico del senso diffuso di illegittimità nel quale ognuno, in città, pensa di poter agire.
Un senso legittimato dalla costante violazione di norme e regole messe in atto nell’agire di questa maggioranza, anche nel più semplice dei provvedimenti e che unito al totale sprezzo per l’ambiente circostante e per la qualità della vita, sta producendo danni irreparabili.

Mai, nella storia amministrativa cittadina, vi furono tanti ricorsi agli enti di controllo regionali e nazionali nonché a quelli giudiziari; ed anche questa vicenda – ne assumiamo impegno formale – finirà nelle aule di tribunale.
La concezione del patrimonio arboreo quale bene comune e la necessità di tutelare e valorizzare lo stesso dovrebbe essere, oltre che dettata dal buon senso, linea guida nel governo del  territorio.

Purtroppo la vicenda di Via delle Sterlizie, quest’ultima dei Cappuccini, ma anche i vari tagli delle alberature stradali avvenuti in molte delle vie cittadine e passati sotto silenzio, rendono evidente la carenza di tale caratteristico al quale, riteniamo, sia non più rimandabile contrapporre un insieme di regole e norme che disciplinino in maniera inequivocabile, sia in ambito pubblico, che in ambito privato, gli interventi sul verde per garantirne la protezione e la gestione razionale.

In altre parole è giunto il momento che l’Amministrazione Comunale si doti di un regolamento del Verde che oltre alla manutenzione e gestione dello stesso sia finalizzato allo sviluppo quantitativo e qualitativo dello stesso.
Un provvedimento semplice, lontano dai faranonici progetti perseguiti da questa Amministrazione,  attuabile con costo minimi, che realmente migliorerebbe la qualità della vita dei cittadini.

Il dubbio è uno solo…c’è qualcuno, in questa maggioranza, interessato a governare la cosa pubblica sulla base dell’interesse collettivo?
Le nostre Associazioni sono a disposizione.

FORUM AMBIENTALISTA
Sezione Civitavecchia  
La responsabile
Simona Ricotti  

ItaliaNostra 
Sez. Asfodelo- Gruppo Civitavecchia
La Presidente
Dott.ssa Roberta Galletta


- Uno Notizie Civitavecchia - Lazio -
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...