Un passo fondamentale per avviare finalmente quel processo che dovrebbe modernizzare e rendere più “pulito” il nostro sport con l’utilizzo delle Energie Rinnovabili per l’elettricità; dai riflettori per gli stadi, a spogliatoi, docce e parcheggi annessi. La prima pietra è stata illustrata in occasione del convegno organizzato a Roma, a Palazzo Grassi dall’AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) assieme a Società, Federazione Italiana Giuoco Calcio, Enti, Banche, Istituzioni e Industrie del settore fotovoltaico, come TEA, rappresentata dal suo Presidente Raimondo Grassi, ACEA, HI.DE.CO. e SIEM.

Raffaele Minichino, il Presidente AICS Lazio, ha aperto i lavori e presentato gli autori e le istituzioni, che a cominciare dal Presidente della Lega Nazionale Dilettanti-FIGC Carlo Tavecchio hanno promesso il massimo impegno: “In Italia abbiamo più di 12.000 impianti di giuoco” ha detto Tavecchio, “ed il novanta per cento sono proprietà degli enti locali, che debbono autorizzare sempre più questo tipo di installazioni, sempre più belle ed a basso impatto ambientale, con la garanzia assicurata per la durata di almeno vent’anni”.

“Il Credito Sportivo” ha fatto sapere il Direttore Commerciale di ICS Carlo Manca, “è pronto a finanziare le società dilettantistiche, a patto che siano strutturate bene per non disperdere le nostre sinergie. Il Mutuo Rinnovabile, e tante altre iniziative sono già pronte”. “Lo sport è un volano fondamentale per i giovani e per l’intera economia italiana, con un indotto di almeno due miliardi l’anno” ha reso noto il Consigliere Regionale del CONI Lazio Antonio Varagalli, “e il Fotovoltaico è opportunità fondamentale per accrescere questo patrimonio, salvaguardando sempre l’aspetto socio-economico”. “Ma il Calcio si deve organizzare per sfruttare ogni tipo di businness derivante dalla nostra attività, e sarà importante per questo il disegno di Legge Lolli Brutti” ha fatto sapere Marcel Vulpis di Sporteconomy.it.

L’architetto del CONI Mariella Bonsangue inoltre, illustrando le prospettive ha affermato: “dal Fotovoltaico avremo un effetto positivo per la razionalizzazione dell’attività delle società sportive, che così finalmente saranno più moderne”. Ed ha proposito della nostra politica, nel suo intervento il Responsabile Nazionale Sport dell’UDC Luciano Ciocchetti, ha pienamente appoggiato questi impegni augurandosi però: “Il rispetto dell’ambiente, con un’architettura sobria, e finalmente il non dover far ricorso a tutti i costi al pagamento dei canoni d’affitto per gli impianti agli enti, e l’utilizzo di Stadi e Campi di Proprietà.” Presenti a Palazzo Grassi tra gli altri, i responsabili delle società sportive Cisco Roma, Viterbese, Vigor Perconti, Fidene, Ciampino, Rio Ceccano, Ostia Mare, Imp. Sportivo Cotral, Pol. Algarve e Santa Marinella. Rete Oro ha garantito l’intera ripresa TV e la riproposizione del convegno con le sue strutture e i suoi canali.
 
foto Stefano Pioli

 
- Uno Notizie Italia - Roma -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...