Tuscia, Viterbo: ultime notizie Farnese, Selva del Lamone
- Affascinante camminata nelle terre della Selva del Lamone, attraverso i suoi aspetti aspri e selvaggi, ricchi di ammassi lavici, anfratti buie siepi impenetrabili.

Passeremo accanto alle “murce”,cumuli di massi vulcanici, o alle “pile”, crateri di collasso di antiche strutture geologiche.
Aspetti, questi, che visiteremo transitando sui due percorsi della “Rosa crepante” e dei “ lacioni”.

Il particolare ambiente fitoclimatico offre boschi di cerri, roverelle, aceri. Ai cui piedi si sviluppa un sottobosco di biancospini, prugnoli, agrifogli e cornioli. Potremo avere la fortuna di scorgere una o più delle venticinque varietà di orchidee ivi censite.

La fauna ed avifauna è notoriamente ricca e facilmente osservabile.
Tutto quanto sopra sinteticamente annotato verrà, grazie alla cortese disponibilità della  Direzione della Riserva, più ampiamente descritto e spiegato da una guida messa a nostra disposizione.
 
Lunghezza del percorso: 10 km circa 
Dislivello: 250 metri (complessivi).
Grado di difficoltà: Medio per via principalmente di tratti in cui il fondo lavico rende difficoltoso il procedere.
 
L’ escursione sarà aperta a tutti i soci LIPU. Il tesseramento e la copertura assicurativa  potranno essere attivate anche il giorno stesso prima della partenza rivolgendosi ad uno dei nostri attivisti. Teniamo in modo particolare a sottolineare l’importanza del tesseramento che costituisce la più importante risorsa per il sostentamento dell’associazione. Null’altro sarà dovuto per la partecipazione all’uscita, organizzata dai soci attivi della Sezione LIPU di Viterbo che non percepiscono per questa attività, né per altre, alcuna remunerazione.
 
Il raduno è fissato alle ore 8,30  a Viterbo, presso il parcheggio del comune in via garbini con provviste per il pranzo ed auto propria.

- Uno Notizie Tuscia - ultime news Viterbo -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...