- Ultime notizie Civitavecchia, morte operaio centrale Enel TVN - Un operaio morto e tre intossicati a causa della rottura di una tubatura all'interno dell'impianto Enelgreenpower del Gruppo Enel.

Erano da poco passate le 12 alla centrale elettrica di Torrevaldaliga Nord, di Civitavecchia quando un operaio di 34 anni, Sergio Capitani, di Tarquinia, è stato investito da una forte emissione di ammoniaca fuoriuscita da un tubo.

L'incidente mortale è accaduto quando erano in corso i lavori di manutenzione di un impianto ad ammoniaca sito all'interno della centrale a carbone Enel. Sul posto il 118 e cinque squadre dei Vigili del Fuoco.


Si tratta del terzo incidente mortale avvenuto nel cantiere Enel di Civitavecchia, tristemente denominata "la centrale della morte".

Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil, dopo l'ennesimo incidente mortale avvenuto nel cantiere Enel, hanno intanto dichiarato otto ore di sciopero per martedi'.

Saranno bloccate tutte le attivita' di cantiere  della centrale a carbone e dell'area produzione.


Intanto continuano le polemiche per la riconversione a carbone della centrale di Torre Valdaliga Nord di Civitavecchia. Mentre l'8 aprile prossimo verrà aperta la conferenza dei servizi per la centrale di Tvs, Torre Valdaliga Sud, gestita dalla società Tirreno Power. Un enorme concentrazione di Carbone e vari inquinanti a Civitavecchia, definita in questi giorni "Cina del Lazio."

Ricordiamo che le ciminiere della centrale a carbone sputano nell’aria tonnellate di fumi inquinanti invadendo silenziosamente Civitavecchia e comuni vicini.

Inoltre, all’interno dell’area della centrale Enel a carbone alcuni filmati, disponibili anche in Rete, fanno vedere chiaramente che vengono seppelliti rifiuti di ogni genere quali pneumatici, ferro, plastica, calcinacci, batterie, etc. Già a partire dai primi mesi del 2002, una commissione tecnico-scientifica, incaricata dal comune di Civitavecchia di studiare il caso, metteva in guardia sui rischi connessi «all’eventuale rilascio di arsenico, cromo e nichel», e al loro possibile «assorbimento da parte di piante e prodotti agricoli destinati all’alimentazione».


Cos'è l'ammoniaca
Si tratta di un gas incolore dall'odore pungente molto forte e soffocante. Irritante e tossica, a contatto con l'aria, ossia in presenza di ossigeno può intaccare l'alluminio, il rame, il nichel e le loro leghe.
Può reagire, anche in maniera esplosiva con l'ossigeno.


Uno Notizie Civitavecchia, ultime notizie centrale a carbone Enel, Civitavecchia

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...