LODO ALFANO E LUNARDI, SILVIO BERLUSCONI RINGRAZIA GIANFRANCO FINI - La commissione Affari costituzionali ha approvato, come saprete, l'emendamento del presidente Vizzini. Stop ai processi per il presidente del consiglio Silvio Berlusconi anche relativi a fatti antecedenti l'assunzione della carica. Bersani, Pd: "Daremo battaglia''. Pdci: "Siamo al golpe". Viespoli: "'Scudo' è per la carica non per la persona". Quirinale: estranei a discussione su riforma giustizia.


Il voto di Futuro e Libertà al Senato sul Lodo Alfano costituzionalizzato "smaschera il finto ritorno alla legalità di Fli", secondo l 'Italia dei Valori intervenuta per bocca di Antonio Di Pietro. Dall'incontro tra Gianfranco Fini ed Alfano, sottolinea Di Pietro, "non mi aspetto nulla, oggi è stato smascherato questo finto ritorno alla legalità di Fli. Facciamo un ulteriore, estremo, appello al presidente Fini affinché dica ai suoi al Senato e poi alla Camera di non cedere a questo che oggi sembra un ricatto o una compravendita. Alla Camera vogliamo guardare in faccia uno per uno gli esponenti di Fli". "E' squallido - prosegue Antonio Di Pietro - non ciò che ha fatto la maggioranza di Berlusconi, ma l'apprezzamento della maggioranza finiana, che a aveva detto a Mirabello di non poter più seguire Berlusconi sui temi della moralità". Ora, termina Antonio Di Pietro "trattandosi di riforma costituzionale che non avrà i 2/3 in Parlamento saranno i cittadini ad assumersi la responsabilità, saranno loro a decidere con un referendum se intendono rimanere in un Paese democratico o in un regime".

Va sottolineato che lo "spirito costruttivo" di Gianfranco Fini, invocato dal ministro Alfano, si è tradotto in un vero e proprio lasciapassare di Futuro e Libertà alla retroattività dell'applicazione del Lodo Alfano costituzionale. In Commissione senato la maggioranza ha votato compatta.
Quindi niente più processi per il premier Silvio Berlusconi, né presenti, nè passati e nemmeno futuri.
Resta da capire se è tattica o strategia. Se, come nel caso delle intercettazioni, i finiani dicono si a Palazzo Madama per poi affossare le leggi in casa (Leggi, alla Camera), oppure altro.
Alla Camera va comunque evidenziato, e molto negativamente, che Futuro e Libertà ha contribuito a negare l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro Pietro Lunardi.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...