Viaggi e cultura, ultime notizie Milano - Si tratta di itinerari rivolti in particolare a iscritti FAI con un’età compresa tra i 25 e i 40 anni circa. Come gli altri viaggi sono guidati da studiosi o storici dell’arte, ma presentano servizi più semplici e alcuni percorsi si svolgono o a piedi o con mezzi pubblici.

Locandina FAIUn pubblico nuovo al quale il Fondo Ambiente Italiano vuole rivolgersi con iniziative studiate ad hoc, con meno tempo per viaggiare, più curiosità verso l’arte e l’architettura contemporanee e il desiderio di disporre, durante gli itinerari turistici, di alcuni momenti liberi o di percorsi individuali.

Come gli altri viaggi anche i “FAI&GO” sono guidati da studiosi o storici dell’arte, ma presentano servizi più semplici e prevedono in alcuni casi spostamenti a piedi o con mezzi pubblici.


Di seguito i tre viaggi programmati per il 2011:


Berlino scoprire una metropoli
dal 8 al 10 aprile con Valerio Terraroli

“Gente del mondo... Guardate questa città!” diceva il sindaco di Berlino, Ernst Reuter nel 1948. Un itinerario alla scoperta di una città che non finisce mai di stupire, con le sue architetture avveniristiche e la straordinaria varietà dei suoi musei. Una città bicefala che ha saputo riemergere nella sua interezza: in Potsdamerplatz, rimasta per quarant’anni un’area spoglia divisa da un muro, oggi si passeggia tra gli spettacolari edifici progettati da Renzo Piano e da altri grandi architetti internazionali. Accanto, rimangono immutati nel tempo i grandi capolavori, le strepitose raccolte di antichità, custodite sulla Museuminsel: dall’altare di Pergamo alla Testa di Nefertiti, oggi custodita nel Neues Museum, il “Museo nuovo”, recentemente restaurato dall’architetto britannico David Chipperfield.

A Basilea
dal 24 al 26 giugno con Cristina Baldacci

Un primo week-end, unicamente dedicato alla scoperta dell’arte contemporanea:
avrà come meta Basilea sede di musei e fondazioni prestigiose, fiorite grazie alla passione di una rosa di mecenati. Primo tra tutti, Ernst Beyeler, che nella sua fondazione, disegnata da Renzo Piano, ha creato una felice unione tra i maestri del Novecento e la scultura africana e oceanica. I coniugi Hoffmann sono stati altrettanto lungimiranti affidando a Herzog&de Meuron la costruzione dello Schaulager, più che un museo, un deposito per la loro ricchissima collezione e un luogo di ricerca. Infine non può mancare il design, con una visita al Vitra Museum, progettato da Frank O. Gehry, che ospita la collezione di oggetti prodotti dall’omonima azienda in collaborazione con illustri nomi del disegno industriale.


Un viaggio nell’India classica
dal 28 dicembre 2011 al 8 gennaio 2012 con Stefano Caldirola

Un’immersione nell’India più autentica combinando il classico tour del “Triangolo d’Oro” e le meraviglie meno note dell’India centrale, fino alla città sacra di Benares, entrando in contatto con lo straordinario mondo della spiritualità hindu.
Dai monumenti di New Delhi, al fascino romantico di Jaipur, la “città rosa” del Rajasthan; dalla città abbandonata di Fatehpur Sikri all’inconfondibile sagoma del Taj Mahal di Agra, uno dei monumenti più conosciuti del mondo. Dopo Agra visiteremo Gwalior con il suo famoso palazzo ed il suo imponente forte, Orcha, piccolo gioiello di architettura medievale e Khajuraho, con i suoi templi noti per le rappresentazioni erotiche. Infine a Varanasi con la sua vitale folla di pellegrini, degna conclusione di un viaggio unico ed emozionante.

Scarica il calendario completo (pdf, 1 MB)

I docenti

Cristina Baldacci, storico dell’arte, docente al Politecnico di Milano. Collabora come critico e autore per case editrici e riviste specializzate, tra cui “Art e Dossier” e “Il Giornale dell’Arte”.

Stefano Caldirola, docente di Storia Contemporanea dell’Asia presso l’Università degli Studi di Bergamo e di Lingua Hindi presso l’Università degli Studi di Milano.

Valerio Terraroli, storico dell’arte, docente di Storia dell’Arte moderna e contemporanea all’Università di Torino.


Come si partecipa ai viaggi FAI & GO

Il programma dettagliato di ogni viaggio, insieme alla scheda di prenotazione e alle condizioni generali di partecipazione, viene inviato agli Iscritti FAI che ne fanno espressa richiesta al Punto FAI indicato nella presentazione del viaggio.

È inoltre pubblicato sul sito internet del FAI nella sezione www.fondoambiente.it

La richiesta di prenotazione si effettua all’agenzia viaggi - Punto FAI indicato, telefonando oppure trasmettendo via fax o email la scheda di prenotazione allegata al programma. La tempestività di prenotazione è importante, poiché i posti sono limitati e si esauriscono rapidamente.

La richiesta di prenotazione via telefono/fax/email diviene effettiva solo al ricevimento della scheda diprenotazione e dell’acconto richiesto e alla conseguente conferma scritta da parte dell’agenzia viaggi - Punto FAI cui la richiesta è stata indirizzata.

I viaggi sono riservati agli Iscritti FAI in regola con l’iscrizione (è richiesto il numero di tessera).

Al raggiungimento del numero massimo di partecipanti, verrà aperta una lista di attesa. Se possibile, si proporrà il bis del viaggio in altra data.

INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI E ORGANIZZAZIONE TECNICA

Punto FAI - Acentro Turismo
via Vittor Pisani 5/7 20124 Milano
tel. 02 66707461 - fax 02 66707273 fai@acentro.it

Punto FAI - Lombard Gate
via della Moscova 60 20121 Milano
tel. 02 33105633 - fax 02 33105634 fai@lombardgate.it

Per informazioni sul contenuto culturale degli itinerari:
Ufficio Viaggi FAI tel 02 467615.262/216
fax 02 4818 3631 - viaggi@fondoambiente.it
www.fondoambiente.it

Fonte: FAI

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...

ETRUSCHI, MONTE DEL DIO TINIA /a Tarquinia (Tarchna) e Viterbo (Surna) estasiati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa più famoso della storia

L'altare prima del trono: ritorna a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

San Gregorio VII, il Papa che umiliò l'Imperatore, torna a Sovana il 22 febbraio

Con la festa della Presentazione al tempio di Gesù è iniziato ufficialmente nei giorni scorsi...

TURISMO, MAREMMA ETRUSCA: VISITE GUIDATE SORANO / alla scoperta di Sorano, la Matera Toscana

Ultime news - Unonotizie.it - Sorano è un caratteristico comune della provincia di Grosseto,...

Villa Lante di Bagnaia ed i suoi spettacolari giardini: ingresso gratuito domenica 2 febbraio

La splendida Villa Lante di Bagnaia, frazione di Viterbo, è visitabile ad ingresso gratuito...

Bagnaia: il sacro Monte Ciminus ed il bosco esoterico letterario delle Streghe di Montecchio

Bagnaia è uno dei centri dell’Italia Minore più ricchi di storia e di luoghi di attrazione per...

CASTIGLIONE IN TEVERINA CITTA' DEL VINO / viaggio nel grazioso borgo della Tuscia

Il caratteristico borgo di Castiglione in Teverina, in Provincia di Viterbo, è stato...