PIANO CASA DEL LAZIO, ore decisive anche per il futuro della Tuscia.
Ultime notizie Viterbo - In queste ore è in discussione in Regione il Piano Casa del Lazio, estremamente importante anche per la Tuscia.

Una legge per la quale maggioranza e parte dell’opposizione (PD) hanno presentato emendamenti che implicano e hanno come conseguenza una colata di cemento come mai avvenuto.

C'è di tutto: centri sportivi nei parchi con imprecisate strutture ad essi collegate, serre senza autorizzazioni, gli impianti sciistici oltre i limiti paesaggistici, l'allargamento delle maglie del condono, l'ampliamento delle cave esistenti. Persino le strutture sanitarie dismesse e capannoni industriali col piano regionale potranno diventare case. Il piano interverrà su edifici esistenti, ma verrà cambiata la destinazione di intere aree anche agricole e vincolate, che da produttive e protette passerebbero a residenziali, insediando fino a 266 nuovi residenti per area senza piano particolareggiati e in deroga ai piani regolatori.  Per la Tuscia – ad esempio - si tratterebbe della possibilità – concessa ai gestori delle cave – di ampliare gli impianti in deroga alle norme di salvaguardia  del Piano Territoriale Paesistico: in altre parole un favore concesso ai cavatori di scavare in aree vincolate.

Un pericoloso precedente per il nostro territorio oltre che essere una strana e sospetta coincidenza: proprio nel maggio scorso il ministero ha riconosciuto alla Piana di Torre Alfina un vincolo specifico per la tutela delle risorse idriche. Vincolo che risulterebbe sorpassato dall’emendamento, rendendolo superfluo.
Il sospetto è che dietro questo provvedimento ci sia il tentativo di avvantaggiare lobbies edili e cavatori: un provvedimento “ad personam” che però rischia di diventare un lasciapassare per consentire lo sfruttamento del territorio e il danneggiamento dell’ambiente nelle aree più fragili e di pregio del nostro territorio.
Richiamiamo le forze politiche e sociali ad una pronta opposizione ed a sventare l’ennesima “servitù” alla quale si vorrebbe sottoporre un paesaggio – anche quello della Tuscia – ad oggi sin troppo saccheggiato.
La speranza è che gli amministratori viterbesi intervengano prontamente. Il silenzio in merito alla questione apparirebbe una “incomprensibile omissione”, se anche lo stesso ministro Galan ha denunciato questa legge rilevando “evidenti tracce di incostituzionalità”.


Umberto Cinalli
SINISTRA ECOLOGIA  LIBERTA' Circolo di Viterbo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...