Ridotto al 20% (per redditi superiori ai 90.000) e al 40% (per redditi superiori ai 150.000) il contributo di solidarietà imposto sulle indennità dei Parlamentari. Ed è subito polemica perchè dal provvedimento, che va a correggere la precedente stesura, lasciando pressochè intatti i privilegi della politica, sono escluse le retribuzioni dei componenti degli organi costituzionali, la Presidenza della Repubblica e la Corte Costituzionale.

La specifica è stata subito notata dal viceministro ai trasporti Roberto Castelli che in sede di votazione, al Senato, ha inveito contro "una supercasta romana che vuole mantenere tutti i suoi privilegi", identificandola con "i super boiardi della Corte Costituzionale e della Presidenza della Repubblica".

Se non che l'intervento appare del tutto ingiustificato, dal momento che i privilegi maggiori sono una prerogativa del Parlamento e non della presidenza della Repubblica che era già intervenuta sulle proprie spese nei mesi scorsi e ha replicato ieri in una nota che: «Il Quirinale non solo è estraneo alla formulazione della norma del governo di cui il senatore Castelli fa parte», e ha puntualizzato che «a tutto il personale della Presidenza già si applica il contributo di solidarietà già a suo tempo introdotto per la pubblica amministrazione. Naturalmente ogni determinazione in materia può essere esplicitata dal governo; è ad esso che spetta dare chiarimenti e indicazioni in proposito».

La gaffe non è un caso isolato perchè, sul versante dei costi della politica, è la seconda volta in poco più di un mese che gli esponenti della Lega attaccano in maniera ingiustificata il Quirinale su i suoi presunti provilegi: alla vigilia della manovra di Agosto era stato il capo gruppo alla Camera Marco Reguzzoni a segnalare la presenza di quaranta vetture nel parco auto del Colle. Anche in quel caso la notizia fu prontamente smentita spiegando che le auto blu a disposizione del Quirinale erano cinque.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...