QUINTA EDIZIONE VISITUSCIA, LA BORSA DEL TURISMO. a Viterbo dal 30 settembre al 2 ottobre.“ Ultime notizie Tuscia - La tradizione enogastronomica del Lazio, col suo eccezionale patrimonio di prodotti tipici di qualità, ha una grande valenza attrattiva e costituisce un importante veicolo di conoscenza per i turisti appassionati della cultura dei territori, dei valori legati alla terra e alle proprie radici”. E’ quanto ha dichiarato Angela Birindelli, Assessore alle Politiche Agricole e Valorizzazione dei prodotti locali della Regione Lazio, intervenendo a Roma alla presentazione della “5^ edizione di VisiTuscia”, la Borsa del turismo viterbese. “In questo senso, ha dichiarato ancora la Birindelli, l’Assessorato alle Politiche Agricole del Lazio è fortemente impegnato nel voler intrecciare i percorsi culturali, artistici e religiosi che offrono i numerosi borghi storici della regione, con i percorsi del gusto, dove anche i prodotti dell’agricoltura sono protagonisti. La Tuscia, in questo senso, grazie anche a Visituscia, dimostra di saper interpretare al meglio le nostre linee guida. La valenza storica del territorio e i suoi prodotti enogastronomici di qualità vanno sostenuti come un vero e proprio motore di sviluppo locale che coinvolge tante attività economiche e crea nuove opportunità di occupazione, soprattutto per i più giovani”.

La manifestazione, che si svolgerà dal 30 settembre al 2 ottobre 2011 a Viterbo presso la Domus La Quercia, è promossa dall’Assessorato al Turismo della Provincia di Viterbo e dalla Camera di Commercio di Viterbo, con il supporto della Regione Lazio, del Comune di Viterbo e dell’Enit-Agenzia Nazionale per il Turismo e l’assistenza tecnica del CAT (Centro Sviluppo Imprese) di Viterbo. Hanno assicurato il loro patrocinio le Associazioni di categoria Assotravel-Confindustria, Assoviaggi-Confesercenti e Fiavet-Confturismo.

“Il riferimento dell'Assessore al prodotto enogastronomico non è casuale. La novità sperimentale di questa edizione, ha dichiarato, infatti, il responsabile Marketing del progetto, Vincenzo Peparello sarà “Visituscia in Tour - Itinerari nella Tuscia sulle strade dell'enogastronomia” che si pone, dunque, come un evento nell'evento. Accanto a tutte le tipologie di prodotto che il territorio può offrire (culturale, religioso, lacuale, congressuale, termale e ambientale), trasversali tra loro, il prodotto enogastronomico è quello che sta dando maggiori risultati in termini di incremento di incoming (30%) con una ricaduta sugli operatori interessati pari al 9,6% dell'offerta. L'enoturista, inoltre, ha una spesa procapite giornaliera superiore di circa il 40% rispetto alla spesa media nazionale, e la provincia di Viterbo, si attesta tra le prime provincie italiane per posti letto disponibili in strutture extralberghiere con oltre il 50% dei posti letto in agriturismo di tutta la regione Lazio”.

Gastronomia, ma non solo. Unanime, infatti, è stato l'elogio ai prodotti turistici della Provincia di Viterbo e alle sinergie tra pubblico e privato che hanno sancito il successo di questa manifestazione, come ha fatto l’Assessore al Turismo di Palazzo Gentili, Andrea Danti, secondo cui “La 5^ edizione del “VisiTuscia” che sta per iniziare è la testimonianza più tangibile della felice intuizione che l’Assessorato al Turismo della Provincia ha avuto nel 2007, quando ha fortemente voluto organizzare un workshop riservato esclusivamente agli operatori locali

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: nasce “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa più famoso della storia

L'altare prima del trono: ritorna a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

San Gregorio VII, il Papa che umiliò l'Imperatore, torna a Sovana il 22 febbraio

Con la festa della Presentazione al tempio di Gesù è iniziato ufficialmente nei giorni scorsi...

TURISMO, MAREMMA ETRUSCA: VISITE GUIDATE SORANO / alla scoperta di Sorano, la Matera Toscana

Ultime news - Unonotizie.it - Sorano è un caratteristico comune della provincia di Grosseto,...

Villa Lante di Bagnaia ed i suoi spettacolari giardini: ingresso gratuito domenica 2 febbraio

La splendida Villa Lante di Bagnaia, frazione di Viterbo, è visitabile ad ingresso gratuito...