Emergenze umanitarie, Intersos, ultime notizie Roma - ‘Siamo in un clima di tensione, lo Yemen vive l’attesa del voto di martedì prossimo come un paese spaccato e sempre più in emergenza: crisi economica, incertezza e scontri tra fazioni stanno gettando in ginocchio il paese’. A parlare da Sana’a è William Strangio, Responsabile Intersos in Yemen, alla vigilia delle elezioni del 21 febbraio prossimo che vedono il vicepresidente Mansour Hadi unico candidato a successore del presidente Saleh, dimessosi dopo 33 anni al potere. Le spinte separatiste al sud e al nord, la radicata presenza di gruppi estremisti e la grave situazione economica e sociale tengono lo Yemen in uno stato di instabilità, in cui la transizione democratica appare a rischio, dopo un anno di proteste che hanno sfiorato la guerra civile.

‘La luce elettrica arriva solo per 2-3 ore nelle case, il prezzo del petrolio è raddoppiato dallo scorso luglio e con questo tutti i prezzi alimentari, compresa l’acqua che per la maggior parte degli yemeniti non c’è e viene comprata dalle autocisterne.’ Racconta ancora William, ‘a Sana’a in queste ore c’è una calma relativa, non si registrano attentati o scontri mentre ad Aden le minacce di nuove violenze ci inducono a adottare misure severe di sicurezza per il nostro staff per continuare a portare soccorso agli sfollati e ai rifugiati, che hanno raggiunto ormai cifre eccezionali in tutto lo Yemen’ continua Strangio.

Oltre 100.000 persone sono sfollate nei sobborghi di Aden e ricevono assistenza da INTERSOS. Le famiglie fuggite dagli scontri armati tra truppe governative e milizie islamiste a Zinjibar, nella regione di Abyan, sono alloggiate dall’estate scorsa in 75 scuole della città e in alloggi di fortuna.

‘Ci sono due diritti in conflitto’ spiega il capomissione Intersos, ‘quello degli sfollati a trovare accoglienza e riparo e quello dell’educazione delle migliaia di ragazzi e ragazze che non possono andare a scuola’.
Abbiamo distribuito beni di prima necessità ai nuclei familiari per sopravvivere lontano da casa. Con il nostro Team di protezione diamo sostegno psicosociale a donne e bambini scappati dalle violenze, prendiamo in carico i casi più gravi di disagio psicologico e attraverso i ‘child friendly space’, luoghi protetti per l’infanzia, ci prendiamo cura dei minori sfollati’. I continui combattimenti e attentati nell’area di Abyan non permettono agli sfollati di rientrare nelle loro case e la crisi umanitaria è inasprita dalle dure condizioni economiche che stanno impoverendo lo Yemen.

‘La richiesta condivisa che arriva dalla popolazione civile è di risollevare le condizioni di vita quotidiana, restituire dignità, sicurezza e diritti. Ogni cambiamento dovrà mettere al centro i bisogni di chi sta subendo gli effetti disastrosi della crisi, oggi circa 750.000 bambini sotto i 5 anni soffrono di malnutrizione, di questi mezzo milione è a rischio sopravvivenza se non verrà loro fornito supporto alimentare adeguato’ conclude Strangio da Sana’a.

Intersos dall’inizio delle violenze e dei disordini nel 2011 sta portando soccorso alla popolazione yemenita sfollata a San’a, ad Aden e ad Harad, a pochi chilometri dal confine con l’Arabia Saudita, continuando il lavoro che svolge dal 2008 in favore dei rifugiati e migranti dal Corno d’Africa. Lo staff formato da oltre 100 operatori umanitari nazionali e internazionali in Yemen indirizza l'aiuto non solo sulle esigenze fisiche dei più fragili tra le vittime, ma interviene anche nell'aspetto psico-sociale e sui bisogni di assistenza psicologica, di protezione, di accesso all'acqua potabile e di miglioramento delle condizioni igienico-sanitarie.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...

SAFER INTERNET DAY / Unicef: online 7 giovani su 10 ma aumentano violenza, cyberbullismo e molestie digitali

Ultime news - unonotizie.it - In occasione del Safer Internet Day, Unicef ricorda i pericoli online...

IL GIORNALISMO NELL'ERA DIGITALE / il sistema dell'informazione nel diluvio dei dati: la nuova sfida per l’etica del giornalismo

In continuità con il primo, di mercoledi 12 Dicembre 2018, s’è svolto, mercoledi 30 Gennaio...