Viterbo ultime news www.UnoNotizie.it -Rossella De Paola, componente della direzione regionale del Partito democratico, interviene sulla raccolta delle firme necessarie a presentare le candidature per le elezioni primarie regionali e nazionali.

“All’atto dell’approvazione delle candidature – dice la De Paola - il presidente della commissione di garanzia provinciale Angeletti, giustamente non ha detto quale candidato ha ottenuto più firme e quale meno. Poche ore dopo – prosegue – è apparso un comunicato in cui Alessandro Mazzoli ha sbandierato ai quattro venti di aver raccolto 400 firme.

Affinché ci sia una reale competizione basata sulla forza delle idee e non degli apparati è indispensabile che a tutti i candidati vengano offerte pari chance. Il fattore tempo è determinante – sottolinea la De Paola - e lo è ancor di più per i candidati meno noti.

Rossella De Paola, componente della direzione regionale del Partito democratico, interviene sulla raccolta delle firme necessarie a presentare le candidature per le elezioni primarie regionali e nazionali.

All’atto dell’approvazione delle candidature – dice la De Paola - il presidente della commissione di garanzia provinciale Angeletti, giustamente non ha detto quale candidato ha ottenuto più firme e quale meno. Poche ore dopo – prosegue – è apparso un comunicato in cui Alessandro Mazzoli ha sbandierato ai quattro venti di aver raccolto 400 firme.

In queste primarie il tempo è risicatissimo. E l’equità dei punti di partenza è quanto aveva inteso indicare il presidente della commissione di garanzia nel non divulgare il numero delle firme raccolte a sostegno di ciascun candidato, tanto più che tali firme non sono certo questione dirimente ai fini dell’esito elettorale, poiché esse sono state messe insieme, come da regolamento, solo tra i tesserati, mentre le primarie saranno aperte anche ai non tesserati.

Inoltre – prosegue l’esponente del Pd - di firme ne occorrevano 120, per cui è probabile che gli altri candidati si siano fermati al numero necessario, non sentendo la necessità dell’ostentazione. Non si capisce – conclude la De Paola - l’esibizione muscolare del candidato Mazzoli, al quale certo non manca visibilità per i suoi trascorsi politici.

Una caduta di stile che danneggia il percorso, seppur brevissimo, di queste primarie ed è una mancanza di rispetto verso l’organismo commissione di garanzia ed il suo presidente. Buone primarie a tutti.”



Silvano Olmi

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale: eventi e golosità nella Viterbo Sotterranea

Martedì Grasso: cultura e golosità nella Viterbo Sotterranea con incredibili scherzi e...

Viterbo Sotterranea questa sera alle ore 19 a Studio Aperto su Italia Uno

Nella foto, durante le riprese, il fondatore di Viterbo Sotterranea  Sergio CesariniQuesta...

LA MAFIA CHE AVANZA / ad Ostia, Tarquinia, Montalto di Castro e Viterbo crescono riciclaggio e infiltrazioni mafiose

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

DOBBIAMO MOLLARE ? / rileggiamo l'ultimo articolo scritto dall'encomiabile Luigi Daga sul periodico Tarquinia Città

A seguire l'articolo scritto 10 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' / libro, da rileggere, di Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...

San Faustino, il 15 febbraio festa dei single a Viterbo Sotterranea

San Faustino è la festa di tutti i single, in contrapposizione con San Valentino, la...

TARQUINIA, SAN GIORGIO SOS / la storia distrutta nel silenzio di sindaco e Soprintendenza

Quello che potrebbe essere l’insediamento dell’antica Rapinium, sorta nei pressi della...

CARDINAL RAGONESI, VITERBO / scambio di auguri nella bellissima cappella della nota scuola di Viterbo

Scambio di auguri al Liceo Scientifico Paritario Cardinal Ragonesi di Viterbo e celebrazione della...