Previsioni meteo prima settimana di ottobre ultime news a cura di Accademia Kronos -
Come si può vedere dalla scheda climatica di fine settembre, il nostro mare è abbastanza caldo, ciò vuol dire che l'arrivo di correnti più fresche ed umide atlantiche possono produrre tra lunedì e martedì qualche fenomeno di piogge "tropicali", quindi c'è il rischio, soprattutto sulle regioni tirreniche di qualche nubifragio.



Per tutta la prima parte della settimana un vortice ciclonico interesserà gran parte del Tirreno, apportando cieli coperti e piogge a tratti anche intense su tutto il settore nord e centro occidentale. Situazione perturbata di seguito interesserà anche il settore orientale. Temporali sono previsti anche al sud in particolare sulla Campania, Calabria e Sicilia orientale. Da martedì piogge e colpi di vento si sposteranno sul versante adriatico.  

A partire da martedì venti freddi dai quadranti settentrionali interesseranno prima l'alto Adriatico e via via tutta la penisola. Le temperature saranno costrette a scendere. Sul versante tirrenico prevarrà la variabilità, mentre su quello orientale continueranno fenomeni temporaleschi. Piogge e temporali su parte del medio e basso Adriatico. Forti temporali sono previsti sulla Calabria Ionica e sulla Sicilia orientale.

Da mercoledì il tempo generalmente è dato in miglioramento, a parte che nelle zone più interne del Piemonte e della Lombardia, stessa cosa a sud sulla Sicilia orientale. Tale situazione è prevista anche per giovedì, mentre sulle regioni centrali tirreniche e adriatiche prevarrà il variabile con ampi spazi di sereno. I venti di tramontana porteranno le minime della giornata su valori bassi per la stagione, un pò meglio nelle ore centrali.
Venerdì dovrebbe essere una situazione transitoria tra il variabile sereno al centro sud e nuovo maltempo causato da correnti umide provenienti da ovest. Quindi un week end all'insegna della variabilità su gran parte dell'Italia.

www.accademiakronos.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...