La Tuscia rischia una nuova pesante servitù energetica che potrebbe far sparire 250 ettari di terreno destinato alla coltivazione. Per questo il Movimento 5 Stelle Lazio ha presentato un’interrogazione in Regione per comprendere quali scelte si intendano portare avanti rispetto al consumo di suolo agricolo.

È questa infatti l’entità in termini di superficie del progetto presentato dalla società DCS S.r.l. che intende realizzare nel comune di Tuscania in località Pian di Vico un impianto fotovoltaico di taglia industriale che ha ricevuto recentemente la valutazione positiva di compatibilità ambientale (VIA) da parte della Regione Lazio.

Quello che maggiormente preoccupa è proprio il consumo di suolo agricolo tenuto conto che nel nostro paese si stima si perdano ogni giorno 15 ettari di SAU (Superficie Agricola Utilizzata), pari a 2 metri quadrati, ogni secondo. Se ci fermiamo un attimo a pensare è una cifra allarmante che incide pesantemente sulla nostra salute, sulla conservazione del paesaggio, sulla difesa del suolo e sul nostro tessuto sociale ed economico.

Questo progetto rappresenta l’ennesima sottrazione di terreni vocati all’agricoltura a vantaggio di impianti industriali per la produzione di energia di cui le nostre zone non hanno certamente bisogno. La provincia di Viterbo infatti, pur essendo la penultima nel Lazio per consumi energetici, è pesantemente impattata da servitù a favore di impianti per la produzione di energia. Ricordo la presenza della centrale Enel “Alessandro Volta” e il secondo parco fotovoltaico più grande d’Europa che occupa ben 283 ettari a Montalto di castro, il parco eolico di Piansano e per finire la centrale Enel TVN a carbone di Civitavecchia che ha anche pesanti ricadute inquinanti sul territorio circostante.

L’economia della Tuscia è prevalentemente agricola e l’aumento dei posti di lavoro nelle imprese agricole negli ultimi anni testimonia la tenuta di questo settore a fronte della crisi economica che ha colpito in maniera più o meno pesante tutti gli altri.

Il futuro del nostro territorio sia legato alle produzioni agricole di qualità, alla loro valorizzazione, all’enogastronomia e al turismo che di conseguenza ne può derivare.

Per quanto attiene invece la produzione di energia credo che le aziende agricole dotate di piccoli impianti per la produzione di energia rinnovabile possano fare la loro parte in maniera ecosostenibile.

La convinzione perciò che la Regione debba impegnarsi ulteriormente a sostegno dell’agricoltura e delle imprese agricole piuttosto che cedere a progetti industriali dall’impatto devastante.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...

JAZZ & ROCKS / un evento unico: gli impulsi elettromagnetici del Vesuvio trasformati in musica

Ecco l'evento scientifico-musicale che costituirà il perfetto connubio tra Arte e Scienza e nello...