ROMA (UnoNotizie.it)

Il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con WWF, CTS, Legambiente e Marevivo ha organizzato un progetto pilota che consentirà a circa 300 ragazzi fra i 6 e i 14 anni di passare una settimana a contatto con la natura, in alcuni Parchi nazionali e Aree marine protette del nostro Paese, scoprendo le meraviglie del nostro patrimonio naturale e avvicinandosi concretamente alle buone pratiche di rispetto e difesa del territorio e dell’ecosistema, grazie ai progetti di educazione ambientale proposti dagli operatori delle associazioni partner.

Sarà possibile scegliere fra soggiorni nei Parchi Nazionali di Gran Paradiso, Dolomiti Bellunesi e Feltrine, Foreste Casentinesi Monte Falterona Campigna, Appennino Tosco Emiliano, Arcipelago Toscano, Monti Sibillini, Gran Sasso e Monti Laga, Maiella, d’Abruzzo, Circeo, Gargano, Pollino, Cilento, Riserva Marina di Miramare e nelle Aree marine protette: Parco sommerso Baia, Plemmirio, Torre del Cerrano, Pelagie, Porto Cesareo.

E’ possibile effettuare la richiesta di partecipazione al progetto collegandosi ai siti delle associazioni aderenti e compilando un semplice modello. Agli indirizzi si accede dalla home page del sito www.minambiente.it.

Oltre ai propri dati personali e all’indicazione del soggiorno prescelto, i partecipanti dovranno compilare una autodichiarazione della fascia di reddito familiare (20mila – 30mila - 50mila e sopra i 50mila), sulla base della quale dovranno versare una differente quota di partecipazione.
Le domande saranno ordinate in base al reddito dichiarato, al tempo della presentazione e alla sede del soggiorno prescelto. Sarà possibile presentare la domanda fino ad esaurimento dei posti a disposizione ed ogni ragazzo potrà partecipare solamente ad un soggiorno.
Poiché le date di partenza e le destinazioni sono diverse fra le varie associazioni si consiglia di effettuare la scelta dopo aver verificato le possibilità offerte sui siti www. cts.it, www. legambienteturismo.it, www. wwf.it.

Nello stesso periodo 300 ragazzi provenienti dalle zone colpite dal recente sisma d’Abruzzo, selezionati in collaborazione con la Protezione civile, potranno usufruire degli stessi soggiorni e saranno ospitati gratuitamente a spese del Ministero dell’Ambiente.

- Uno Notizie Roma -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...