ROMA (UnoNotizie.it)


Riceviamo e pubblichiamo la risposta dell'ex Ministro Gianni Mattioli all'intervento, da noi pubblicato, dell'ex Presidente di Enel Chicco Testa.

" Nel dibattito sull’energia nucleare ospitato dai media, Giuseppe Alcetta mi ha invitato ad “approfondire con un ambientalista come il Dr. Testa le argomentazioni che lo hanno portato sulla nuova via”: il sostegno all’energia nucleare.

Spiegai ad Alcetta che non mi pareva utile andare ad imparare alcunché da uno che aveva pubblicato un libro che, almeno su due questioni cruciali – le dosi di radiazioni per i lavoratori e lo smaltimento dei rifiuti radioattivi – si limita a sostenere che il problema non c’è.

Aggiungevo anche qualche dubbio sul suo ruolo di ambientalista, dal momento che gli anni della sua presidenza dell’ENEL sono quelli che hanno visto l’Italia agli ultimi posti nell’impegno per il decollo delle energie pulite e rinnovabili.

Ora “UnoNotizie.it” pubblica una piccata risposta di Testa, contenente due affermazioni.

1) Impari Mattioli dal Premio Nobel della Fisica Chu che “inserisce il nucleare fra le fonti pulite”.

2) Sotto la sua presidenza di Enel fu fondata Enel Greenpower.

Sul danno da radiazioni, avevo riportato quanto chiunque può leggere nelle pubblicazioni della Commissione Internazionale di Protezione dalle Radiazioni Ionizzanti, la più alta autorità internazionale in materia (In particolare: Pubblicazione 103 ICRP 2007).

Chiedere di valutare il danno sanitario delle radiazioni ad un fisico, sia pure premio Nobel, misura la cultura scientifica di Testa.

E quanto ai meriti di Enel in materia di fonti rinnovabili, qualsiasi tabella ci informa che solo negli ultimi tre anni è tardivamente avvenuto, anche in Italia, il decollo di fonti rinnovabili, sulla base di una legislazione europea di incentivi, tardivamente recepita dall’Italia.

Ma Testa è un Berlusconi in sedicesimo, per il quale basta affermare che
il problema non c’è. "


Gianni Mattioli

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...