Santa Severa, frazione di Santa Marinella: ultime notizie sulla casa di riposo lager in provincia di Roma - Arrestati i 2 titolari della casa di riposo " Oasi anziani Villa Chiara " di Santa Severa, frazione di Santa Marinella, in provincia di Roma, dove sono morti asfissiati 2 anziani.
I reati ipotizzati sono sequestro di persona ed omicidio.

I due anziani erano stati costretti a dormire nel magazzino, senza abitabilità, una dependance dell'edificio principale, casa di riposo che ospita altri 10 anziani.
Arrestati moglie e marito, due psicologi di 61 e 64 anni proprietari della struttura ospizio.

In base alle ricostruzioni fatte nell'ospizio lager i 2 anziani deceduti erano tra i più inquieti, creando problemi agli altri anziani nell'ora di riposo. Per questa ragione, la sera, venivano presi in consegna dalla badante, condotti nella "dependance", prigione lager, chiusi dentro durante la notte e "liberati" la mattina successiva.

Il magazzino, non abilitato pertanto all'uso abitativo, è un locale completo di piccolo bagno.

Il locale era stato usato precedentemente come ripostiglio.
E' una struttura con mura leggerissime ed in queste ultimi notti faceva particolarmente freddo.
Non è pertanto difficile immaginare che i due anziani regolassero il climatizzatore alla massima potenza.


Stando a quanto si è potuto apprendere finora, non c'è stato un incendio vero e proprio.

Tuttavia, bruciando lentamente, la plastica e gli altri materiali hanno emesso una grande quantità di fumo tossico.

I DUE ANZIANI: LAMBERTO DI BERARDINO, DI CERVETERI, E GIOVANNI MARONGIU DI SANTA MARINELLA, MORTI PER ASFISSIA

Per i due anziani, sorpresi nel sonno, non c'è stato scampo
.


Durante il principio d'incendio, i 2 anziani  hanno anche provato ad uscire, trovando la porta chiusa a chiave dall'esterno.

Gli anziani, Lamberto Di Berardino di 82 anni di Cerveteri e Giovanni Marongiu di 91 di Santa Marinella, sono morti per asfissia.

Una terza persona, un'infermiera originaria del Madagascar, ha tentato di soccorrere i due anziani, ma si trova ora ricoverata in ospedale, al San paolo di Civitavecchia, anche lei intossicata dal fumo.

Nella casa di riposto erano ospitate 12 persone.

Le indagini dovranno ora accertare fino in fondo le responsabilità dei due titolari della casa per anziani e cioè  se a causare l'incendio sia stato il cattivo funzionamento o la scarsa manutenzione del condizionatore e se l'impianto elettrico ed i sistemi antincendio della dependance fossero o meno a norma.

A margine del triste episodio, c'è da rilevare le ultime notizie secondo le quali i responsabili della residenza non avrebbero informato tempestivamente i familiari delle due vittime, che avrebbero così appreso del decesso dei congiunti dagli organi d'informazione. 


INTERVENTO CODACONS SU VICENDA NEL COMUNE DI SANTA MARINELLA

Intanto sulla tragica vicenda di Santa Severa interviene il Codacons che chiede più controlli.


"Come già fatto in occasione del rogo di qualche mese fa in una clinica del quartiere Montesacro a Roma, ribadiamo la necessità di controlli in tutte le case di riposo per anziani nella provincia di Roma".

Lo chiede Carlo Rienzi, presidente del Codacons.

"In attesa che la magistratura svolga tutte le dovute indagini - evidenzia Carlo Rienzi - è opportuno predisporre verifiche e controlli in cliniche per anziani e strutture analoghe, per accertare il rispetto delle norme di sicurezza, specie in materia di incendi.

D'altro canto non è sufficiente, a puro titolo di esempio - ha aggiunto Rienzi - la presenza di un estintore in una stanza per rispettare la normativa, perché lo stesso estintore va periodicamente controllato da persone competenti, per garantirne la funzionalità.


Gli enti locali devono quindi verificare la sicurezza di queste strutture e disporre la chiusura di quelle non in regola, così da evitare il ripetersi di tragedie simili."


TUTTI I DEGENTI DELLA CASA DI RIPOSO PER ANZIANI SEQUESTRATA A SANTA SEVERA AFFIDATI ALLA C.R.I.

Intanto i carabinieri, su disposizione della Procura della Repubblica di Civitavecchia, hanno sequestrato l'intera struttura ed hanno affidato gli altri degenti, una decina, alle cure della Croce Rossa Italiana.


Le indagini stanno portando alla luce una serie di irregolarità, che sembrano destinate ad aggravare ancora la posizione dei due psicologi finiti in manette e, probabilmente, a coinvolgere anche altre persone
.


L'Oasi Villa Chiara non era una casa di riposo convenzionata con il sistema sanitario, ma funzionava come un bed and breakfast per anziani.

I due proprietari della struttura assicuravano vitto e alloggio in cambio del pagamento di una quota giornaliera.

L'idea di utilizzare la villa come una residenza per anziani in modo del tutto abusivo era stata qualche anno fa della coppia arrestata.



- UNO NOTIZIE, SANTA MARINELLA ( ROMA )








Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...