Squilla la tromba dall’alto della torre, entrano i musici, le danzatrici e gli sbandieratori. Ha inizio la  15° edizione di “Medioevo in festa” a Roccantica (in provincia di Rieti) dal 12 al 15 agosto. E' la rievocazione dell'avvenimento storico più significativo e determinante del paese reatino, avvenuto nel 1059 quando Papa Niccolo' II inseguito dalle truppe dei Crescenzi alleati del suo antagonista, si rifugiò nella rocha de antiquo oggi Roccantica.

Favoriti dalla struttura tipicamente medioevale del paese, è stata ricostruita la scenografia di quel tempo attraverso costumi, cibi, musiche, cortei, giochi, armi, e fiaccole. L'atmosfera è animata dai gruppi dei tamburini, delle chiarine, degli sbandieratori e dei mangiafuoco. Tutta la popolazione è coinvolta attivamente nella realizzazione della festa.
La narrazione viene eseguita in linguaggio d'epoca e con colonna sonora di musiche medioevali scelte per l'occasione, mentre da torri appositamente allestite sono realizzati effetti speciali con fumi, fiamme e lampi. Il corteo è composto da più di 500 costumanti suddiviso per gruppi di armigeri, cavalieri, notabili e il popolo.

I più curiosi, nel corso dei quattro giorni dedicati al Medioevo, potranno chiedere in prestito, gratuitamente, un abito e far parte così della scena insieme a dame, cavalieri, saltimbanchi e giocolieri che trasportano con gioia lo spettatore in un mondo tanto lontano nel tempo quanto affascinante.

Nel centro storico, dove è allestita la festa, sono state aperte per l’occasione tutte le taverne di Roccantica che ospiteranno i visitatori per la cena. Anche le taverne sono allestite riproducendo un’ambientazione medioevale. Vasta la scelta dei piatti: dalla caponata, piatto tipico del momento della mietitura che veniva servito nei campi sia ai braccianti che alle persone che assistevano al lavoro, ai carciofi alla giudia, alla stracciatella fatta con brodo di gallina, uova, un po' di parmigiano, pangrattato e qualche goccia di limone, le donne di Roccantica sfameranno tutti i partecipanti di “Medioevo in festa”. 

Servono settimane di lavoro per organizzare la cena. Abbacchio alla cacciatora, fettuccine fatte a mano con sugo di carne, e le frittelle di verdura, simbolo gastronomico del paese insieme ai maccheroni a matassa. Non mancheranno nel menù ciambelle all’anice e mostaccioli biscotti secchi di miele, latte, noci e nocciole.

Si svolgono visite guidate, a tutti i luoghi con presenza di opere d'arte e di storia significative.


Programma "MEDIOEVO IN FESTA" 2010”

Giovedì 12 Agosto:
Ore 17.30  Apertura delle Botteghe d'Arte
20.00 Apertura taverne dove potrete gustare specialità locali tra cui i famosi maccheroni a matassa anche al sugo di cinghiale.
22.30 Comincia la festa
Corteo medioevale - Spettacolo dei gruppi dei tamburini, chiarine, sbandieratori e danzatrici di Roccantica - Spettacolo di falconeria ed a seguire - L’asinello Magico

Venerdì 13 Agosto:
Ore 17.30 Apertura delle Botteghe d'Arte.
20.00 Apertura taverne dove potrete gustare specialità locali tra cui i famosi maccheroni a matassa anche al sugo di cinghiale              22.30 Revocazione Storica: “Assalto e incendio della Rocca” (anno 1059).

Sabato 14 Agosto:
Ore 17.30 Apertura delle Botteghe d'Arte.
18.00Visita guidata al paese – appuntamento nella piazzetta del comune
20.00 Apertura taverne dove potrete gustare specialità locali tra cui i famosi maccheroni a matassa anche al sugo di cinghiale -  22.30 - fantasie medioevali: “REX NEMORENSIS”

Domenica 15 Agosto:
Ore 11,00   S. Messa Solenne
17.30    Apertura delle Botteghe d'Arte.
20,00   Apertura taverne dove potrete gustare specialità locali tra cui i famosi maccheroni a matassa anche al sugo di cinghiale.  
21.00 Solenne Processione dell’Assunta in Costume  Medioevale.
23,00 Spettacolo dei gruppi dei tamburini, chiarine, sbandieratori e danzatrici di Roccantica                           
23,30 Fantasie Medioevali: la Contesa – in chiusura GRANDIOSO SPETTACOLO DEL FUOCO    

Info: 076563724  3383352020
Apertura e chiusura: 19.30-02.00
Luogo: Centro Storico
Per arrivare: A1 Firenze - Roma. uscita Passo Corese seguire le indicazioni
sarà attivo il servizio navetta fino al paese.
Partecipazione gratuita

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...