A Tarquinia il 24 e 25 settembre 2010, presso la sala consiliare del Palazzo di Città, avrà luogo un Convegno per onorare la memoria dell'archeologa Francesca Romana Serra Ridgway a due anni dalla prematura scomparsa.

La scelta di Tarquinia, come sede dei lavori, è legata alle numerose ricerche e alle importanti pubblicazioni che la studiosa ha dedicato alla metropoli etrusca.

I partecipanti al Convegno, legati da vincoli di personale amicizia e collaborazione con F. R. Serra Ridgway, rappresentano una selezione dei più importanti studiosi di etruscologia a livello internazionale.

Il carattere di internazionalità del Convegno è richiesto non solo dalle ampie relazioni della studiosa scomparsa, ma soprattutto dal ruolo di raccordo costante tra l'ambiente degli archeologi italiani e il mondo anglosassone, che ella ha svolto attraverso le sue lezioni all'Università di Edinburgo, le sue conferenze e l'attività di acuto recensore, in riviste inglesi e americane, di opere scientifiche pubblicate in Italia.

F.R. Serra era moglie dell'illustre archeologo inglese David Ridgway, che fra l'altro, ha legato il suo nome alla grande impresa della pubblicazione della necropoli greca dell' isola di Ischia.

Motivazione

Il Convegno, che si terrà a Tarquinia, Sala consiliare del Comune,  venerdì 24 e sabato 25 settembre 2010, vuole ricordare l’etruscologa Francesca Romana Serra Ridgeway, scomparsa nel 2008.
Nella sua prolifica attività di studiosa  si era occupata di vari aspetti della civiltà etrusca, in particolar modo di Tarquinia e,  tra l’altro, della porzione di necropoli etrusca in località Monterozzi, denominata “ Area Scataglini”, pubblicandone completamente sia l’aspetto architettonico delle tombe che il loro corredo.
I lunghi anni di intensa attività scientifica e le ampie relazioni internazionali hanno guidato  nell’individuazione di 28 invitati – che hanno tutti aderito con entusiasmo - a partecipare al Convegno, che si svolgerà in due giorni.
I rapporti di amicizia e di collaborazione scientifica che i singoli hanno avuto con la studiosa, aggiungono una nota - di non secondaria importanza - di partecipazione affettiva all’incontro di studio.
Pertanto la manifestazione, dedicata esclusivamente agli aspetti storico-culturali di Tarquinia e del suo territorio, presenterà omogeneità tematica, coinvolgendo i convegnisti di chiara fama nel presentare contributi  inediti sui vari aspetti storici, artistici e culturali del periodo etrusco nell’ambito territoriale tarquiniese.

Obiettivi
La città di Tarquinia che, tra l’altro gode a ragione di fama internazionale per il patrimonio della civiltà etrusca in generale e, in particolare per la necropoli, sito riconosciuto dall’Unesco, trarrà, dalla peculiarità del convegno, un nuovo impulso scientifico determinato dalla presenza dei maggiori studiosi di Etruscologia provenienti da Istituti di ricerca e Università di varie parti del mondo:  Italia, Germania, Inghilterra, Danimarca, Usa.
Seguirà la pubblicazione degli atti, in tempi brevi e con ampia diffusione.
La divulgazione dell’evento sarà affidata a un apposito ufficio stampa che si occuperà della promozione e della comunicazione - in stretta collaborazione con il comitato scientifico e organizzativo, a partire dal mese di marzo 2010 - su quotidiani, riviste specializzate, attraverso tutti i canali e gli strumenti mediali, ecc.


DIARIO DEL SIMPOSIO

Venerdì 24 settembre, mattina

Ore 10,00  APERTURA DEI LAVORI
Saluto delle Autorità

Ore 10,20  RELAZIONI
Presiede Maria Bonghi Jovino
FILIPPO DELPINO, “Modalità del bere a Tarquinia villanoviana” 
    
FULVIA LO SCHIAVO – MATTEO MILLETTI – JUDITH TOMS, “Eredità nuragica a Tarquinia”
     
GILDA BARTOLONI, “Feste e riti tra le Genti etrusche”

Ore 11,20   PAUSA
  
Ore 11,40 RELAZIONI
NANCY WINTER, “Confronti fra scene su bracieri ceretani e terrecotte architettoniche”

LISA PIERACCINI, “The Ever Elusive Etruscan Egg”

STEFANO BRUNI, “Due tombe tarquiniesi inedite d’età arcaica”
     
ANNETTE RATHJE, “Pitture tombali – La realtà costruita”
     
DIBATTITO
Ore 13,30  PAUSA


Venerdì 24 settembre, pomeriggio

Ore 15,30 RELAZIONI
Presiede Anna Maria Moretti Sgubini
     
CORNELIA WEBER LEHMANN, “Gli studi di F.R. Serra Ridgway sulla pittura tarquiniese di età ellenistica”

ANTONIA RALLO, “Lo specchio con Peleo e Atalanta del Museo Vaticano”
                    
GIOVANNA BAGNASCO, “Lo specchio della Tomba 65 del Fondo Scataglini a Tarquinia”

MARIA PAOLA BAGLIONE, “Gruppo di lastre in pietra con figure umane dalla necropoli di Tarquinia”

Ore 17,00 PAUSA

Ore 17,20 RELAZIONI

MARIA DONATELLA GENTILI, “I sarcofagi dall’area di Villa Tarantola:
 esemplari inediti e nuove osservazioni”

FEDERICA CHIESA, “Scene di una battaglia eroica. Una lastra fittile con guerriero combattente dal “complesso monumentale” di Tarquinia.
Ore 18,00 DIBATTITO

Sabato 25 settembre, mattina

Ore 10,00 RELAZIONI
Presiede Annette Rathje

MARIA BONGHI JOVINO, “Sui rapporti Tarquinia – Tuscania: spunti di ricerca”

GIOVANNI COLONNA, “Tra Etruria e Roma. Storia di una parola (e forse della istituzione ad essa sottesa)”

NANCY DE GRUMMOND, “The Cult of Lur: Human Sacrifice and Prophecy”

LARISSA BONFANTE, “Conversando con Francesca del tabu sul sacrificio umano”
      
Ore 11,20 PAUSA

Ore 11,40 RELAZIONI

MARIA CATALDI, “Interventi di tutela e restauro nelle aree  Scataglini e Madonna del Pianto a Tarquinia”

LORELLA MANESCHI, “Lo scavo della necropoli in località Madonna del Pianto a Tarquinia. Notizie  preliminari”

Ore 12,40 DIBATTITO

Ore 13,30 PAUSA
   
Sabato 25 settembre,pomeriggio

Ore 15,30 DAVID RIDGWAY, PRESENTAZIONE DEL VOLUME: LISA PIERACCINI (a cura di), FRANCESCA ROMANA  SERRA RIDGWAY,   Pithoi stampigliati ceretani,  Roma 2010 (ed. Erma)

Ore 16,30 VISITA ALLA TOMBA DELLA MERCARECCIA
Ore 17,30 visita alla tomba della caccia e della pesca: nuovo modello di fruizione

Ore 18,30 SALUTO


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...