Presentato il 22 Novembre 2010 alla Sala Consiliare della Provincia di Viterbo il programma della mostra “Andy Warhol…in the city” che si terrà a Viterbo, presso il Palazzo degli Alessandri, dal 27 Novembre al 16 Gennaio 2011. Una mostra ma anche un collettore di eventi collaterali che vedrà esposte settanta opere del padre della pop art a cui si aggiungeranno sedici tra stampe e litografie ospitate da alcuni tra gli esercizi commerciali più noti di Viterbo. L’evento organizzato dall’Agenzia Pubblicitaria Studio Uno insieme alla Pubbliwork Eventi, riceve il contributo della Regione Lazio, della Provincia e del Comune di Viterbo e si caratterizza come la più grande mostra antologica su Warhol mai allestita in Italia ospitando un’accurata selezione di opere autenticate dalla Fondazione Andy Warhol di Pittsburgh (Pennsylvania, Usa), provenienti dalla collezione Rosini-Gutman di Riccione e da collezionisti privati italiani e stranieri.

La mostra, come ha spiegato Angelo Ciliani della Pubbliwork Eventi, ideata quasi per scherzo durante una cena con l’amico Andrea Lazzarini e già collaudata con grande successo a Perugia, ha carattere antologico e ospita opere dell’artista ormai celebberime, che segnano tutto l’arco temporale della sua produzione: la Liz Taylor del 1964, la Marilyn Monroe del 1967, il Mao Tze-Tung del 1974, il Mick Jagger del 1975, il ritratto di Enzo Cucchi del 1978 oltre alle storiche riproduzioni stampate delle bottiglie di Coca Cola e delle lattine di zuppa Campell’s.

L’evento individuato da Gianfranco Rosini – gallerista e proprietario della collezione Rosini-Gutman - come un’opportunità non solo per la città ma anche per la cittadinanza, dai giovani ai meno giovani è la celebrazione di un genio che non si è mai distanziato dal mondo circostante ma che, anzi, proprio della società e del mercato ha fatto il suo punto di partenza e il suo referente privilegiato.

È per questo che l’evento non si limita ad ospitare i lavori di Warhol in una sede museale istituzionale come Palazzo degli Alessandri ma estende la sua portata e assume una fisionomia decisamente dinamica, quella di un’occasione d’arte, con una mostra itinerante di offset e serigrafie di Warhol che coinvolge le attività commerciali più rappresentative di Viterbo e del comprensorio provinciale. Più in particolare la Arkom Arredi (Viale F. Baracca, 93 b/c – Viterbo) ospiterà Marilyn Monroe (1970), il Blitz Caffé (Via della Sapienza 1 – Viterbo) il Campbell’s Chicken Noodle Soup, l’Autosalone Autopremium (Concessionari Bmw e Mini – Viterbo) la Marilyn Tate Gallery (1971), il Bar Da Lucio (Via San Pellegrino 11/15 – Viterbo) Il Mattino - Fate Presto (1985), il Centro Ottico De Santis (Piazza del Plebiscito  4 – Viterbo) Ingrid Bergman The Nun (1983), il Due Righe Book Bar (Via Macel Maggiore 1/3 –Viterbo) Andy Warhol’s Blue Movie (1968), Ethos Progetti Srl (Via della Palazzina 209 – Viterbo) Flowers (1984), Glamour Gioielli (Via Saffi 26 – Viterbo) Marylin (1984), l’Hosteria San Pellegrino (Via San Pellegrino 30 – Viterbo) Diana Ross-Silk eletric (1982), il ristorante Il Molino (Via Faul 12 – Viterbo) Campbell’s Soup (1984), l’Abbigliamento Jonny Joy (Via Saffi, 25 – Viterbo) Silvester Stallone Interview settembre (1985), l’Hotel Ristorante La Pergola (Via Flaminia km 63,900 – Magliano Sabina, Rieti) Campbell’s Soup (1984), la gioielleria Menichelli (Corso Italia 102 – Viterbo) Flowers (1984), l’Abbigliamento Scaccino (Piazza Matteotti 54 Civita Castellana, Viterbo) Marylin Monroe (1984), il Porter Pub (Viale Armando Diaz 19 – Viterbo) Marilyn Monroe (1984) e l’Enopizzeria Thiario (Via San Pellegrino 21 – Viterbo) Flowers (1984).

All’esposizione e alla mostra itinerante è, infine, associata anche una serie di eventi collaterali che andranno ad arricchire e a valorizzare l’evento. Il 27 Novembre alle ore 10.30, in concomitanza con l’inaugurazione della mostra, sarà esposta la pizza Marilyn, realizzata dal campione del mondo di pizza napoletana 2009 Giuseppe Cravero, insieme alla “t-shirt Warhol” di 15 x 6 metri realizzata dalla società G.Alba.  Il 10 Dicembre la Discoteca Teatro ospita alle ore 22.00 il concerto di Alessandro Voccia, curatore della colonna sonora della mostra, insieme allo spettacolo del cabarettista Oscar Biglia. Il 16 Dicembre alle ore 12.30 è previsto un Party con Andy Warhol a Palazzo degli Alessandri, nel quartiere San Pellegrino e infine, il 15 Dicembre 2011 la Discoteca Perfidia ospita la serata Andy Warhol con elezione di Miss Marilyn. 

Un grande evento dunque come ha sottolineato anche l’assessore provinciale alla cultura Giuseppe Fraticelli che, primo ad essere stato informato del progetto, è inizialmente rimasto decisamente colpito dalla portata dell’iniziativa, mentre al momento della conferenza stampa ha ringraziato gli organizzatori della mostra e si è augurato che questa sia la prima di una lunga serie di iniziative culturali. Anche Giovanni Arena, assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Viterbo, ha salutato l’iniziativa come un’occasione di valorizzazione per la città e di crescita per il territorio, esprimendo l’aspettativa, condivisa anche dal rappresentante provinciale, di un grande riscontro in termini di visitatori, provenienti anche dalle regioni vicine al Lazio.  

La mostra, che coinvolgerà tutto il cuore del quartiere medievale San Pellegrino, è stata pensata anche come occasione di rilancio del centro storico viterbese e del turismo culturale nel territorio della Tuscia e ha scelto la sede d’eccezione di Palazzo degli Alessandri con l’intento di rilanciare la location come polo museale ed espositivo. L’attiguo Palazzo Scacciaricci sarà invece utilizzato per l’occasione come sede operativa dell’evento, adibita alla ricezione ospiti, agli incontri con critici d’arte, alle conferenze stampa e alla cura dei rapporti con i media.
L’esposizione prevede i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 10.30-13.00 – 14.30-19.30; sabato e domenica orario continuato 10.30-19.30 (chiuso il 25 dicembre 2010 e il 1 gennaio 2011). Biglietto intero: 10 euro, biglietto ridotto: 7 euro; Studenti universitari, pensionati, militari ,disabili, minori anni 18 e gruppi scolastici: 3 euro. Per prenotazioni è possibile contattare il numero 338/5687372, per ulteriori informazioni è possibile invece visitare il sito www.pubbliwork.it.

Simone Casavecchia

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...