PREVISIONI METEO TEMPO ITALIA: DOPO NEVE, GELO. Ultime notizie previsioni del tempo, meteo Italia: ieri neve al centro su Lazio, Toscana, Umbria e Marche, anche a basse quote. Neve e maltempo in Abruzzo, Basilicata, Calabria, ma anche anche al Nord e in Sardegna
. Pubblichiamo in fondo l'aggiornamento meteo di domenica 23 gennaio 2011 - Roma - Dopo alcuni giorni di tempo quasi primaverile, è tornato prepotentemente l'inverno.

Temperature in netto calo su tutta Italia, con allerta meteo in buona parte delle regioni centrali,  particolarmente colpite dalla perturbazione che transita sull'Italia.

Dunque non solo temperature molto basse, ma anche neve sulle regioni centrali, anche a quote collinari. Le temperature sono già in netto calo, e la Protezione Civile invita alla massima prudenza.

C'è la neve in gran parte delle regioni, dalla Toscana al Molise, poi al Centro, in Sardegna, sulla Sila e sul Vesuvio. L'Italia è investita da una perturbazione di origine artica che ha portato freddo e gelo un po' ovunque, in alcuni casi in maniera più consistente come a Trieste, dove la bora ha raggiunto i 108 chilometri orari.

La neve è scesa in abbondanza ricoprendo il tratto appenninico della A/1 e della A3, le autostrade abruzzesi A24 e A25, con blocco temporaneo sulla A14, ma senza particolari ripercussioni sulla viabilità. Regolare, secondo quanto riferito dalle Ferrovie dello Stato, anche la circolazione dei treni. Disagi ed alcune scuole chiuse in Toscana, nella provincia di Siena. Abbondanti nevicate anche  in alcuni comuni della provincia di Viterbo, in particolare, nel comprensorio dei Monti Cimini, di Montefiascone e dell'Alta Tuscia, dove in alcuni punti la neve ha raggiunto i 20-25 centimetri. Imbiancate Acquapendente, Bomarzo, Canepina ed altri comuni dell'Etruria viterbese.

In Campania, a Napoli, suggestivo il Vesuvio innevato (ma non è la prima volta dall'inizio dell'inverno) anche a quote più basse rispetto al cono. Vento forte e, quindi, anche mare mosso.

In Toscana saltata la corsa del traghetto da Porto Santo Stefano, in provincia di Grosseto, all'isola del Giglio.

Neve e strada ghiacciata sono stati probabilmente la causa di un grave incidente stradale in Sardegna, sulla statale 198, nei pressi di Sadali, in provincia di Cagliari, vittima un automobilista di 43 anni che col suo furgone è andato fuori strada finendo in fondo ad una scarpata dopo aver ribaltato più volte il furgone. Soccorso dai carabinieri il conducente del mezzo - tra l'altro privo di patente - è stato trasportato in ospedale.

Ora l'ondata di maltempo si sta spostando dal Centro-Nord verso il Sud Italia. In particolare sul sull'Appennino centro meridionale e sul versante sud dell'adriatico, la perturbazione che sta interessando l'Italia con precipitazioni a carattere nevoso, ma -  evidenzia Autostrade per l'Italia - la circolazione è sempre stata regolare sulla rete, grazie all'azione dei mezzi spargisale e sgombraneve ed al piano operativo messo in atto con la polizia stradale.

Durante la sera di sabato sono state segnalate nevicate sull'A14 Bologna-Taranto, nel tratto tra Pineto e Val di Sangro e sull'A16 Napoli-Canosa nel tratto tra Baiano e Candela.

PREVISIONI METEO, TEMPO ABRUZZO
Maltempo su tutto l'Abruzzo, con nevicate o piogge abbondanti. Nevica nelle province di Teramo, anche a 450 metri, Pescara, anche a 300, ed in quella di Chieti, nei comprensori frentano e sangrino. Nel pescarese nevica dai 300 metri di altezza in su, mentre piove lungo la costa.

Nel teramano, particolarmente interessate le vallate del Vibrata e del Fino. La neve a Prati di Tivo supera il metro.

Limitazioni al traffico ieri per neve in Abruzzo, sulla strada statale 5 "Tiburtina Valeria". L'Anas raccomanda di mettersi in viaggio con catene a bordo o pneumatici da neve. Traffico provvisoriamente bloccato per neve sulla strada statale 5 "Tiburtina Valeria", dal km 135,000 al km 155,700, in entrambe le direzioni, tra gli svincoli di Collarmele e Castelvecchio Subequo - L'AQUILA -

L'Anas, sulla stessa strada segnala traffico rallentato per il maltempo, dal km 176 al km 184, ed obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve. Il personale Anas e' a lavoro per consentire la pulizia del piano viabile e agevolare il transito.

Neve e' segnalata anche sulla SS650, dal km 43 al km 74; sulla SS684, dal km 0 al km 4, in localita' Pile; sulla SS696dir, dal km 0 al km 40, a Ovindoli, sulla SS80, dal km 14 al km 70, a Teramo; sulla SS81, dal km 12 al km 81, tra Teramo e Villa Vomano, e tra il 145 e il 182; sulla SS83, dal km 75 al km 81. I mezzi sgombraneve sono in azione. Nevischio anche sulla SS696, dal km 21 al km 45, in localita' Rocca di Cambio, dove si può obbligatoriamente transitare solo con catene montate o pneumatici da neve.

Anche l'Anas raccomanda di mettersi in viaggio con catene a bordo o pneumatici da neve nei tratti montani ed invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l'informazione sulla viabilita' e sul traffico e' assicurata attraverso il sito www.stradeanas.it e il numero unico "Pronto Anas" 841.148


PREVISIONI METEO TEMPO ITALIA CENTRO SUD
Sulla base delle previsioni meteo del tempo in Italia la perturbazione dovrebbe perdurare con precipitazioni nevose fino a quote basse al centro sud Italia.
Possibili piogge e temporali sul versante adriatico e sulle coste del Mar Tirreno, mentre la neve è praticamente garantita al di sopra dei 200-400 metri sulle regioni adriatiche, e al di sopra dei 600-800 metri sulle regioni Calabria e Basilicata.


AGGIORNAMENTO, ULTIME NOTIZIE PREVISIONI METEO MARCHE DOMENICA 23 GENNAIO 2011
L'ondata di neve e gelo si sta attenuando, salvo che nell'area di Fabriano, dove e' nevicato anche durante la notte e nelle prime ore della mattina. Il transito sulle principali strade e' buono ed i valichi sono tutti aperti, tranne quello di Bocca Trabaria, chiuso da dicembre 2010 per una frana. Restano difficoltà la viabilita' dell'alto Montefeltro, in particolare nella zona del Monte Carpegna. Ad Urbino  sono stati effettuati altri sopralluoghi nel convento di San Bernardino, dopo che una capriata era crollata, senza causare feriti, nel dormitorio dei frati a causa del peso dell'abbondante neve.


PREVISIONI METEO MOLISE, DOMENICA 23 GENNAIO 2011


Dalla mattina traffico provvisoriamente bloccato per neve, nel Molise, su strada statale 87 'Sannitica', dal km 162,000 al km 178,500, in entrambe le direzioni. Il personale Anas  sta lavorando in tutta la regione Molise e sul versante appenninico interessato dal maltempo, per garantire la circolazione stradale.
Durante la notte, sempre nella regione Molise, per una bufera di neve e' stato chiuso il tratto della strada statale 212 'Della Val Fortore', compreso tra il bivio per Jelsi/Innesto strada statale 645 e S.Elia, a Pianisi, dal km 82,000 al km 94.000, in entrambe le direzioni. Alcuni automobilisti sono rimasti bloccati e grazie al pronto intervento dei mezzi Anas con le turbine, la circolazione e' stata resa di nuovo possibile.


Leggi e non perderti le degustazioni gratuite presso le necropoli etrusche Unesco di Tarquinia e Cerveteri

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Arriva un taxi carico d'amore e... incontra Viterbo Sotterranea

Viterbo, piazza della Morte è silenziosa e fin troppo tranquilla; poche persone passeggiano a...

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...