CINEMA, ''SORELLE MAI'': intervista al regista 72enne Marco Bellocchio
. Ultime notizie film - Roma - Anzitutto un plauso a Piergiorgio, il figlio-protagonista, "davvero una 
bella intervista (al Venerdi' di Repubblica): e' piu' sano di me", poi  una precisazione "c'e' una forma di pigrizia mentale, di superficialita', una mancanza di  voglia di scoprire e di riflettere per cui si continua a dire, a  ripetere, che i miei film piu' deboli sarebbero quelli fatti in  collaborazione con Massimo Fagioli: non e' cosi', come hanno smentito i  fatti stessi". A parlare e' il 72enne regista piacentino Marco  Bellocchio che stamane ha presentato 'Sorelle mai', il film,  "improvvisato, fatto in casa, in modo leggero e con molta gioia", che  sara' il 16 marzo nelle sale.

Un racconto suddiviso in sei  episodi, 
ispirato ad altrettante sessioni del seminario di cinema che il regista  tiene, tutte le estati dal 1997, a Bobbio, dove nel 1965 ha girato la  sua folgorante opera d’esordio, "I pugni in tasca". Bellocchio, dunque, non rinnega nulla  della sua lunga e proficua esperienza di collaborazione e di ricerca con  Fagioli, lo psichiatra dell'Analisi Collettiva, tutt'altro. "Non si puo'  sottacere che la cultura dominante - aggiunge - ha di mira e attacca la  ricerca di Fagioli e la sua teoria". E quel che a Bellocchio preme  evidenziare e' "una pigrizia mentale o meglio ancora una certa  superficialita' con cui si ripetono, da anni e anni, cose vecchie e  dette da altri e del resto smentite dai fatti stessi per cui i miei film  piu' deboli sarebbero quelli fatti in collaborazione con Fagioli".

cioe' 'Diavolo in Corpo' nel 1986, 'La Condanna' del 1992, e 'Il Sogno  della Farfalla' del 1994. Giovedi' prossimo, dunque, arriva nelle sale  'Sorelle mai' il suo ultimo film: presentato in anteprima al Festival  del Cinema di Venezia, 'Sorelle mai' e' si' un film "nato per caso e  fatto in casa, improvvisato ma - sottolinea Bellocchio - con dei  movimenti interni profondi: anche se non c'e' stata elaborazione e
 preparazione alcuna, come e' stato per esempio per I pugni in tasca o  per Vincere, c'e' la presenza di conflitti e di ferite, aperte e chiuse.


 Un film fatto in totale liberta', insomma". Una bellissima storia nella  quale Bellocchio raccoglie tanta parte della sua esperienza umana e  professionale: il film è il sequel del precedente film "Sorelle" (2006)  presentato al Festival del Cinema di Roma nel 2009. Nel cast le due  sorelle, Letizia e Maria Luisa che sono le protagoniste e i due figli  Elena e Pier Giorgio, a mostrare e sottolineare il legame profondo e  biografico con la storia e i luoghi che il film racconta. Articolato in  sei episodi, il film narra le vicende della famiglia Mai, concentrandosi  sul rapporto tra Sara, giovane attrice in cerca di successo, sua figlia  Elena, bambina prima e poi adolescente, il fratello Giorgio e le due  zie. "Il personaggio di Pier Giorgio - precisa Bellocchio - esprime  insoddisfazione, delusione e anche una voglia di riprendersi.

 Poi la 
sorella che pare sciagurata ma invece e' una ragazza concreta. Quindi  Elena pur cresciuta in un arealta' tradizionalista, difende e bene la  sua autonomia". Un modo tutto nuovo di parlare e trattare i legami  familiari: tutto l'opposto de 'I pugni in tasca'. E poi un rapporto  nuovo, alla pari si potrebbe dire, con il figlio Pier Giorgio, come lo  stesso Pier Giorgio ha riconosciuto nell'intervista citata da  Bellocchio. Nel cast dunque: Letizia Bellocchio, Maria Luisa Bellocchio,  Elena Bellocchio, Pier Giorgio Bellocchio, Donatella Finocchiaro, Alba  Rohrwacher, Gianni Schicchi, Silvia Ferretti, Valentina Bardi e Alberto  Bellocchio.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Spettacolo

SPOLETO, LA MUSICA AL CENTRO DEL FESTIVAL DEI DUE MONDI 2021

La sessantaquattresima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la prima a firma della...

Viterbo Sotterranea, “Speciale EMusic”, viaggio internazionale tra arte e scienza

"Viterbo Sotterranea" dove è stato realizzato il 1° cd registrato, al mondo, da un gruppo di...

VITERBO, CINEMA LUX / chiude in bellezza il Festival Sociale

Ultime news Viterbo - UnoNotizie.it - Al Cinema Lux di Viterbo in Viale Trento nel mese di novembre...

CARBOGNANO, TEATRO BIANCONI / grande successo per "La matematica dell'amore" con Michele La Ginestra e Edy Angelillo

Non volava una mosca, domenica Pm,  17 Novembre, a Carbognano,  al Teatro Bianconi, alla...

FONDAZIONE MUSICA PER ROMA / oltre 100.000 spettatori all’Auditorium Parco della Musica e Casa del Jazz

Dopo il primo anno di gestione della Casa del jazz da parte della Fondazione Musica per Roma, la...

SOVANA IN ARTE / al via l’undicesima stagione della rassegna “Sovana in Arte” a Palazzo Bourbon del Monte

Ultime news - Unonotizie.it - Nella magnifica “Città di Sovana”, splendido borgo medievale che...

SANREMO 2019 / gli ascolti e la classifica parziale della terza serata del Festival di Sanremo 2019

Ultime news - Unonotizie.it - Sono stati 9 milioni 409 mila, pari al 46.7% di share, gli spettatori...

FESTIVAL SANREMO 2019 / la classifica parziale della seconda serata di Sanremo 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Quali sono stati i pareri espressi questa sera dalla Giuria della...